Paccheri alla sorrentina

Terra calorosa e generosa, la Campania è una delle regioni dalle tradizioni culinarie più ricche ed antiche, come testimoniano i paccheri alla sorrentina, un primo piatto tanto saporito quanto semplice e veloce da preparare. Per i paccheri alla sorrentina non vi occorre altro che della mozzarella di bufala, dei pomodori freschi (meglio San Marzano, se in stagione), basilico ed olio di oliva.
Ingredienti piuttosto economici e di facile reperibilità, che permettono di preparare questo primo piatto tutto l’anno, anche se in estate con i pomodori freschi ovviamente il risultato è ancora migliore. Ciò che conferisce al piatto un sapore unico è principalmente la mozzarella di bufala (comunque va bene anche normale mozzarella), quindi non risparmiate su questo ingrediente e sceglietelo della migliore qualità possibile. A proposito… provate anche gli scialatielli alla sorrentina!

INGREDIENTIPaccheri alla sorrentina
Paccheri: 400 g.
Mozzarella di bufala: 250 g.
4 pomodori
1 cipolla
Parmigiano grattugiato: 30 g.
5-6 foglie di basilico
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale: q.b.

PREPARAZIONE PACCHERI ALLA SORRENTINA

Iniziate tritando la cipolla molto finemente e facendola soffriggere in una padella con dell’olio extravergine di oliva. Quando la cipolla inizia ad imbiondire, unite anche i pomodori precedentemente lavati e tagliati a tocchetti; aggiungete anche il basilico, aggiustate di sale e fate cuocere il tutto per una decina di minuti a fiamma bassa.

Nel mentre prendete una pentola con abbondante acqua salata e portate ad ebollizione, quindi cuocete i paccheri e, una volta pronti, scolateli ed uniteli in padella al sugo di pomodori. Aggiungete la mozzarella tagliata a cubetti e mescolate per bene, così che il formaggio si sciolga e risulti filante. Spolverate con il Parmigiano e servite i paccheri alla sorrentina ben caldi.

No Replies to "Paccheri alla sorrentina"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.