Ostriche al naturale

Uno dei molluschi più pregiati è di sicuro l’ostrica. Le ostriche al naturale, servite su un piatto con ghiaccio tritato ma ancora nella loro conchiglia, sono il modo migliore di gustare questa autentica prelibatezza, che da secoli è considerata anche un potente afrodisiaco. Un piatto che con il minimo sforzo vi permetterà di fare un’ottima figura con i vostri ospiti; l’importante è che le ostriche siano freschissime e di ottima qualità.
Accompagnamento ideale per le ostriche crude è il limone in quarti, da spremere all’ultimo momento direttamente sopra il mollusco. Se poi volete mettere la ciliegina sulla torta, accompagnate con un trito di erba cipollina e con dello champagne, per un pasto di gran classe. Provate a presentarle così, la prossima volta che avete in programma una cenetta elegante e/o galante.

INGREDIENTIostriche naturale
16 ostriche
1 limone
Salsa tabasco: q.b.
Erba cipollina tritata: q.b.
Pepe di Cayenna: q.b.

PREPARAZIONE OSTRICHE AL NATURALE

In realtà più che di preparazione dovremmo in questo caso parlare di presentazione. Portate in tavola le ostriche si di un piatto ricoperto ad un letto di ghiaccio tritato. Sul ghiaccio adagiate le ostriche ancora nel loro guscio ed all’ultimo momento irrorate i molluschi con il succo di limone, un pizzico di pepe e, a scelta dei commensali, un pizzico di erba cipollina tritata o 1-2 gocce di Tabasco. Le ostriche al naturale vanno servite fredde.

No Replies to "Ostriche al naturale"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.