Orzo con gamberi

Cosa c’è di meglio di un piatto genuino, che sia anche goloso e facile da preparare? A questa descrizione corrisponde perfettamente l’orzo con gamberi, primo piatto (o piatto unico) colorato e profumatissimo.

La ricetta originale prevede che il piatto venga consumato caldo, il che lo rende ottimo da preparare nelle giornate autunnali e invernali, ma nulla vieta di consumarlo tiepido o addirittura freddo. In questo caso e magari arricchito con verdure di stagione (piselli, carote, fagiolini o zucchine) diviene uno squisito piatto unico estivo.
Noi dell’orzo con gamberi, o gamberetti se preferite, vi proponiamo la ricetta “base” che prevede solamente l’utilizzo dei peperoni, ortaggi che già conferiscono al piatto sufficiente gusto. Per la precisione abbiamo utilizzato peperoni gialli, più dolci. L’orzo è un cereale altamente digeribile, benefico per l’intestino e per questo molto apprezzato sin dall’antica Grecia. Abbinato a dei crostacei, leggeri e poco calorici per natura, diventa la soluzione perfetta per un piatto appetitoso e genuino.

INGREDIENTI
Orzo perlato: 300 g.
16 gamberi
1 cipollotto
1 peperone giallo
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe bianco: q.b.

PREPARAZIONE ORZO CON GAMBERI

Prendete l’orzo e versatelo in uno scolapasta, poi sciacquatelo bene sotto l’acqua corrente fresca in maniera da eliminare eventuali residui. Mettetelo in una pentola, copritelo con acqua fredda e fatelo cuocere per 40 minuti abbondanti dal momento in cui l’acqua inizia a bollire. Nel frattempo dedicatevi alla pulizia dei gamberi: eliminate le teste e i carapaci e rimuovete il filamento nero sul dorso, l’intestino. Infine sciacquateli sotto l’acqua corrente. Orzo con gamberiCon le teste e i carapaci dei crostacei che avete tenuto da parte andate a preparare un semplice brodo: basta metterli in un pentolino d’acqua e farli bollire. Intanto lavate e tagliate il peperone, che va privato dei filamenti bianchi interni e dei semi.

Tagliatelo quindi a tocchetti piuttosto piccoli. Mettete a scaldare una padella con un filo di olio evo e fatevi soffriggere il cipollotto, dopo averlo lavato con cura e tritato in maniera grossolana. Trascorsi 3-4 minuti aggiungete anche il peperone: saltate per 2 minuti, aggiungete un mestolo di brodo di gamberi e fate cuocere fino a quando il liquido si è ritirato e il peperone è diventato più morbido. A questo punto unite in padella anche i crostacei, che vanno cotti per appena 3 o 4 minuti a fuoco vivace. Trascorso questo tempo aggiustate di sale e pepe e spegnete il fuoco. Scolate molto bene l’orzo, versatelo in padella, accendete il fuoco, unite mezzo mestolo di brodo e lasciate che il tutto prenda sapore per un paio di minuti, il tempo che il liquido si ritiri. Servite in tavola l’orzo con gamberi ben caldo.

No Replies to "Orzo con gamberi"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy