Olive in salamoia

Preparare vasetti ripieni di olive in salamoia è un’operazione molto semplice che può essere eseguita da tutti dato che non richiede tecniche particolari.

Ricetta che richiede pochissimi ingredienti, anzi a dire il vero solo due, le olive in salamoia possono essere preparate praticamente con qualsiasi tipo di oliva, da quelle verdi a quelle nere, magari anche quelle più piccoline che crescono sull’ulivo che avete in giardino. Il nostro, che di anno in anno cresce e si dimostra più robusto e rigoglioso, negli ultimi anni ci ha donato olive davvero meravigliose.
Il bello dei vasetti che contengono le olive in salamoia è che, se preparate e conservate correttamente, si mantengono buone anche per mesi, potendo pertanto essere consumate un po’ alla volta. Se siete ghiotti di olive, comunque, sarà davvero difficile resistere alla loro bontà!

INGREDIENTIOlive in salamoia
Olive verdi: 1 kg.
Sale grosso: q.b.
Acqua: q.b.

PREPARAZIONE OLIVE IN SALAMOIA

Lasciate le olive a bagno in una bacinella per almeno due settimane, cambiando l’acqua una o due volte al giorno. A questo punto preparate la salamoia, facendo bollire un litro di acqua per ogni 90 grammi di sale. Quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione, toglietela dal fuoco e fatevi sciogliere il sale, poi lasciate raffreddare il tutto.

Scolate le olive dall’acqua e mettetele nei barattoli di vetro. Metteteli capovolti per 20 minuti, poi metteteli in una pentola con acqua bollente e quindi sul fornello, lasciando che sterilizzino per 15 minuti. A questo punto le olive in salamoia sono pronte per essere conservate in un luogo buio e fresco. Qui dovranno riposare per alcuni mesi.

No Replies to "Olive in salamoia"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy