Olio santo

L’olio santo è una tipica ricetta calabrese che si prepara con olio extravergine di oliva e peperoncini piccanti, una dei gioielli della splendida regione del sud.

Un olio piccante il cui nome risulta piuttosto curioso, ma che può essere ricondotto al fatto che in Calabria l’olio al peperoncino è utilizzato in maniera quasi sacra, quasi fosse un frutto divino da usare con parsimonia e da preparare come si deve.
L’olio santo può essere utilizzato sia con peperoncini secchi – opzione a noi preferita – oppure con quelli freschi. In questo caso, però, dovete fare un po’ più di attenzione che non si formino muffe o altri elementi possibilmente contagiosi. In entrambi i casi, comunque, il risultato finale è strepitoso e dipende ovviamente da quanti e quali tipologie di peperoncino avrete utilizzato.

INGREDIENTIOlio santo
Olio extravergine di oliva: 500 ml.
4 peperoncini rossi piccanti

PREPARAZIONE OLIO SANTO

Dopo aver tolto il picciolo ai peperoncini, lavateli, asciugateli con un canovaccio. Metteteli in un vaso di vetro o una bottiglia (sempre di vetro) e ricopriteli di olio. Tappate e lasciate macerare. L’olio santo andrà consumato dopo qualche mese.

Se invece volete utilizzarlo fin da subito, macinate i peperoncini (o tritateli), metteteli sottolio, tappate e nel giro di qualche giorno avrete già pronto il vostro olio santo.

No Replies to "Olio santo"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.