Olio al basilico

L’olio al basilico è una preparazione prettamente estiva, che si prepara quando le piantine di basilico raggiungono il loro massimo splendore.

Dato che oramai, per fortuna o purtroppo, il basilico è reperibile praticamente durante tutto il corso dell’anno, in realtà questo olio aromatizzato può essere preparato tutto l’anno. L’importante è che riposi in una stanza buia e scura per almeno 3 settimane, dopo le quali occorrerà aggiungere altre foglie di basilico, che riposeranno per un’ulteriore settimana nello stesso recipiente.
Non esagerate con il basilico, altrimenti l’olio avrà un sapore paradossalmente troppo intenso e non gradito a tutti, mentre se utilizzate 8-10 foglie dovreste ottenere il risultato perfetto. Ovviamente dipende molto anche dalla qualità del basilico: più è fresco e verde e maggior profumo darà al vostro intingolo.

INGREDIENTIOlio al basilico
Olio di oliva extravergine: 1 l.
10 foglie di basilico

PREPARAZIONE OLIO AL BASILICO

Prendete una decina di foglioline di basilico, possibilmente delle piantine da voi coltivate in giardino o in terrazzo, poi lavatele con molta delicatezza e asciugatele con altrettanta attenzione. Mettetele in un recipiente a chiusura ermetica, poi versate l’olio extravergine di oliva e lasciate macerare per 3 settimane in un luogo fresco e buio.

Aggiungete un altro paio di foglie di basilico e lasciate riposare per altri 7 giorni, infine filtrate l’olio e travasatelo in bottigliette di vetro. L’olio al basilico è già pronto per essere consumato e condire i vostri piatti, che sia un minestrone o un’insalata.

No Replies to "Olio al basilico"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy