Melanzane in pastella

Ci sono piatti di una semplicità disarmante ma dal gusto irresistibile, come testimoniano le melanzane in pastella, un piatto molto goloso e perfetto anche per chi tra i fornelli non è esattamente un drago.

La preparazione di questo goloso antipasto (che può essere all’occorrenza anche un contorno o un piatto unico, o perché no anche uno sfizioso finger food) è sì adatta ai principianti, ma richiede un po’ di tempo, dato che è necessario lasciare le melanzane a spurgare per un tempo di 45 minuti circa, durante i quali potrete comunque dedicarvi alla realizzazione della pastella o ad altre faccende. Una volta che le melanzane hanno perso il loro liquido di vegetazione dal sapore amaro, sono pronte per essere fritte (badate bene a non commettere errori quando friggete!). Accompagnate da del buon vino bianco o da una birra fresca, le melanzane in pastella sono la soluzione ideale per una cena informale.

INGREDIENTIMelanzane in pastella
3 melanzane
Farina di grano tenero 00: 150 g.
1 uovo
Acqua: q.b.
olio di semi di arachidi: q.b.
Sale: q.b.
Sale grosso: q.b.

PREPARAZIONE MELANZANE IN PASTELLA

La prima cosa da fare è lavare le melanzane, asciugarle e tagliarle a fette dello spessore di circa mezzo centimetro; prendete uno scolapasta ed adagiatevi le melanzane a fette, cospargendole di sale grosso. Disponete un piatto sopra le melanzane, quindi ponete un peso sopra al piatto e lasciate che le melanzane spurghino per tre quarti d’ora circa. Mentre le melanzane perdono l’acqua di vegetazione, dedicatevi alla preparazione della pastella.

Prendete una terrina ed amalgamate un uovo, la farina ed un pizzico di sale, quindi versate molto lentamente dell’acqua fredda, in quantità sufficiente per ottenere un composto liscio ed omogeneo. Trascorsi i 45 minuti di riposo delle melanzane, dedicatevi alla frittura: immergete ogni singola fetta nella pastella, quindi friggetela in una padella con abbondante olio di semi di arachidi bollente. Quando le fette saranno croccanti, prelevatele dalla padella e fatele scolare su della carta assorbente da cucina. Non vi resta altro da fare che aggiustare di sale e servire le melanzane in pastella in tavola, ben calde.

No Replies to "Melanzane in pastella"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.