Lenticchie in umido

Le lenticchie in umido sono una delle ricette più tradizionali della tradizione gastronomica italiana, almeno per quanto riguarda i piatti invernali ed ancor più in particolare delle festività natalizie. questo gustoso contorno, oltre a prevedere l’utilizzo di pochi ed economici ingredienti, ha un sapore genuino che ben si sposa con tanti tipi di carni, cotechino e zampone su tutte. Ma perchè le lenticchie vengono preparate principalmente sotto Natale ed a cavallo dell’ultimo dell’anno? Perchè la tradizione vuole che portino fortuna, salute e denaro, insomma che siano di buon auspicio per l’anno nuovo. Le lenticchie in umido hanno un ottimo valore proteico e di carboidrati e proprio per questa ragione sono un alimento che tornava molto utile in passato, specie nei periodi di carestia.

INGREDIENTILenticchie in umido
Lenticchie: 250 gr.
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
2 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
3 rametti di rosmarino
Pepe nero: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE LENTICCHIE IN UMIDO

Iniziate facendo ammollare le lenticchie in acqua fresca per almeno un paio d’ore; trascorso questo tempo, sciacquatele e mettetele in una pentola assieme ad uno spicchio d’aglio sbucciato, ad un rametto di rosmarino e ad abbondante acqua. Fate bollire le lenticchie per circa 15 minuti, quindi scolatele e mettetele da parte; tritate il secondo spicchio d’aglio ed il rosmarino rimasto.

Una volta che le lenticchie risultano pronte, rosolate in padella il trito di aglio e rosmarino, quindi aggiungete le lenticchie e fate cuocere per alcuni minuti, mescolando bene; a questo punto aggiungete anche il concentrato di pomodoro sciolto in un bicchiere di acqua calda. Aggiustate di sale e pepe e proseguite nella cottura mescolando ogni tanto, fino a quando l’acqua non si assorbe quasi del tutto. Le lenticchie in umido sono pronte per essere servite in tavola.

No Replies to "Lenticchie in umido"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.