Insalata nizzarda

Ricetta tipica provenzale, originaria della città francese di Nizza come d’altronde suggerisce il nome, l’insalata nizzarda (salade nicoise) è un piatto composto da verdure crude, tonno ed acciughe, tutti ingredienti che donano un gusto deciso e mediterraneo a questo contorno. L’insalata nizzarda è un piatto la cui fama ha varcato i confini nazionali, ed ora si trova con facilità in tutta l’area del Mediterraneo e non solo; esistono ovviamente moltissime varianti della ricetta classica, mentre a Nizza la composizione tipica ed originale è sottoposta a regole ferree. Essendo un piatto ricco  e consistente, l’insalata nizzarda può essere consumata sia come antipasto che come contorno, ma anche come piatto unico, magari d’estate.

INGREDIENTIinsalata nizzarda
4 uova sode
2 spicchi d’aglio
1 cetriolo
1 peperone verde
1 peperone giallo
4 cipollotti
Fave fresche sgranate: 250 gr.
Tonno sott’olio: 250 gr.
Pepe nero macinato: q.b.
1/2 bicchiere di olio extravergine d’oliva
10 foglie di basilicosalade nicoise
4 pomodori
Olive nere denocciolate: 60 gr.
8 filetti di acciuga sott’olio
Sale: q.b.

PREPARAZIONE
Iniziate la vostra insalata nizzarda rassodando le 4 uova, che vanno messe in un pentolino pieno d’acqua bollente e, una volta pronte, fatte raffreddare e private del guscio; fatto questo tagliate ciascun uovo in 4 spicchi. Lavate bene i pomodori e tagliate ciascuno in 8 spicchi, quindi metteteli con delicatezza in una ciotola e cospargeteli con del sale, quindi lasciate che riposino; lavate e sbucciate anche il cetriolo e fatene fettine dello spessore di un paio di millimetri. Mettete il cetriolo in una seconda ciotola e cospargete anch’esso di sale, per poi lasciarlo riposare.

Intanto lavate i peperoni, privateli del picciolo e dei filamenti bianchi interni e fateli grigliare in forno: una volta che la loro pelle risulta leggermente abbrustolita, toglieteli dal forno, eliminatene la pelle e fateli a striscioline piuttosto sottili. Rimuovete le fave dal loro baccello e mettetele a sbollentare in una pentola con acqua salata per 3-4 minuti, quindi scolatele per bene e lasciatele da parte. Prendete ora i filetti di acciughe e tagliateli a pezzettini, mentre il tonno va sbriciolato, ovviamente dopo essere stato sgocciolato per bene; mettete entrambi da parte.

Affettate sottilmente i cipollotti (o in alternativa della cipolla di Tropea), quindi prendete un’insalatiera e mettetevi i pomodori, i cetrioli, 2 spicchi d’aglio per insaporire (andranno tolti alla fine), le fave, le acciughe, le olive, i peperoni, i cipollotti ed il tonno; fatto questo condite l’insalata nizzarda con olio extravergine d’oliva, sale e pepe nero macinato fresco. Mescolate per bene ma con delicatezza, infine distribuite sull’insalata nizzarda le uova sode ed alcune foglie di basilico. Buon appetito!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 3 Voto medio: 5]

No Replies to "Insalata nizzarda"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.