Insalata di daikon

L’insalata di daikon è uno di quei contorni freschi perfetti per il periodo estivo, quando un piatto leggero e genuino rappresenta la soluzione perfetta per il pranzo.

Veloce e molto semplice da preparare, questa insalata vede protagonista la radice bianca meglio conosciuta come ravanello bianco o ravanello giapponese. Un ingrediente estremamente diffuso e popolare nei Paesi dell’Asia Orientale, basti pensare che in Giappone il termine daikon significa “grossa radice”. utilizzata per zuppe, stufati, minestre e soprattutto insalate, la radice viene anche usata come guarnizione per i piatti di sashimi tipici proprio della gastronomia nipponica.
Il sapore del daikon è molto simile a quello del ravanello, anche se è più intenso e piccante e si sposa ottimamente con ingredienti dolci come le mele, i gamberetti e persino l’uvetta. Il daikon è molto indicato anche per le sue proprietà benefiche per l’organismo, dato che è universalmente considerato come depurativo per il fegato e ricco di vitamina C. Proprio per questa ragione, questa saporita radice andrebbe consumata cruda.

INGREDIENTI PER 6 PERSONEInsalata di daikon
Daikon: 400 g.
1 limone
Sale: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
2 mele
2 cipolle
Prezzemolo: q.b.

PREPARAZIONE INSALATA DI DAIKON

Preparate per prima cosa, in una ciotola, un’emulsione a base di olio di oliva, succo di limone, cipolla finemente tritata, prezzemolo tritato e sale fino. Pulite ora il daikon, privandolo delle estremità  e delle sue parti meno tenere.

Sciacquatelo con cura sotto l’acqua corrente fresca e tagliatelo a striscioline molto sottili, più sottili che potete. Aggiungete anche le mele, dopo averle private della buccia e averle tagliate sottili, meglio se a julienne. Condite il daikon con l’emulsione di limone e olio e aggiustate di sale, quindi servite in tavola questa genuina insalata.

No Replies to "Insalata di daikon"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy