Gnocchetti sardi al ragù di salsiccia

Una ricetta succulenta ed estremamente saporita, un piatto davvero gustoso che una volta provato sarà difficile non voler rifare: stiamo parlando degli gnocchetti sardi al ragù di salsiccia.

Il ragù di salsiccia è un sugo dalgnocchetti sardi ragù salsiccia 2 sapore deciso, sapido e speziato, che si sposa alla perfezione con questo tipo di pasta, gli gnocchetti sardi appunto, dalla tipica forma a conchiglia rigata in grado di raccogliere il sugo al proprio interno. Ovviamente se volete potete utilizzare anche altri tipi di pasta con il ragù di salsiccia, magari le tagliatelle che solitamente accompagnano il ragù alla bolognese.
Il ragù di salsiccia richiede un po’ di tempo per cuocere ma il lavoro sarà giustificato dal sapore di questo sugo che i vostri commensali adoreranno, potete starne certi! Tra i piatti sardi più celebri e popolari, questi gnocchetti vi conquisteranno!

INGREDIENTI
Gnocchetti sardi: 400 g.
Salsiccia: 700 g.
Sugo di pomodoro: 700 g.
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla bianca
Vino rosso: 120 ml.
Olio extravergine d’oliva: q.b.
1 cucchiaino di origano
1 mestolo di acqua calda
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE GNOCCHETTI SARDI AL RAGÙ DI SALSICCIA

Per preparare gli gnocchettignocchetti sardi ragù salsiccia sardi al ragù di salsiccia iniziate dal soffritto: pelate e lavate la carota, la costa di sedano e la cipolla, che dopo aver sbucciato taglierete a metà. Tritate queste verdure a piccoli cubetti e dopo aver scaldato dell’olio extravergine d’oliva in una padella, aggiungete il trito di carota, cipolla e sedano. Fate rosolare bene e dopo 5 minuti sfumate con un mestolo di acqua calda lasciando cuocere per una decina di minuti. Mentre il trito cuoce, spellate la salsiccia e sbriciolatela grossolanamente, dopo di che unitela al trito, salate e sfumate con il vino rosso.

Versate quindi la salsa di pomodoro ed un cucchiaio di concentrato di pomodoro, salate, pepate ed aggiungete un cucchiaino di origano; ora mescolate il ragù e proseguite la cottura a fuoco dolce fino a che la salsa non si addensa, continuando comunque a mescolare di tanto in tanto con il mestolo. L’intera operazione richiede un paio d’ore. Nel frattempo scaldate una pentola con abbondante acqua salata e quando il ragù è quasi pronto versate gli gnocchetti sardi, che vanno cotti per circa 10 minuti. Una volta pronti scolateli e versateli nella padella che contiene il ragù, facendo saltare velocemente il tutto per un minutino. Infine servite gli gnocchetti sardi al ragù di salsiccia ben caldi!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Gnocchetti sardi al ragù di salsiccia"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.