Gambero imperiale impanato

Raffinato, elegante e povero di calorie, il gambero imperiale impanato è un piatto sfizioso che si presta ad essere proposto come antipasto o come delicato secondo piatto.

Una ricetta perfetta per Gambero imperiale impanatooccasioni speciali, magari per il cenone di San Silvestro o per una cena romantica, ad esempio in occasione della serata di San Valentino. Un piatto di pesce che, grazie al suo ingrediente principe, il gambero imperiale appunto, permette di fare un figurone anche con ospiti importanti o semplicemente con gli amici, se volete viziarli un po’.
Di certo il gambero imperiale impanato non è il piatto più economico in assoluto, ma il risultato finale giustifica la spesa. A patto, Ovviamente, di scegliere la materia prima molto fresca e di ottima qualità. Questi crostacei vanno serviti con un contorno leggero, dell’insalata fresca o verdure grigliate. Senza dimenticare il vino bianco, altro elemento fondamentale per la riuscita della vostra cena.

INGREDIENTI
12 gamberi imperiali
Pane grattugiato: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.
Noce moscata: q.b.
2 spicchi d’aglio
Prezzemolo: q.b.

PREPARAZIONE GAMBERO IMPERIALE IMPANATO

Per prima cosa lavate con cura i gamberi sotto l’acqua fredda. Scolateli e tamponateli con della carta assorbente da cucina, quindi eliminate il carapace e le zampe, lasciando invece la coda e la testa. Impanate i crostacei con abbondante mollica condita con sale, pepe, noce moscata e gli spicchi d’aglio tritati molto finemente.

Disponete i gamberoni  in una pirofila e fateli cuocere in forno a 140°C per circa 20 minuti. Servite il gambero imperiale impanato ben caldo, accompagnato da un contorno fresco e leggero e da un buon calice di vino bianco DOC.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Gambero imperiale impanato"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.