Gamberi all’aglio

Se vi piace la cucina piccante e dai sapori decisi, i gamberi all’aglio potrebbero essere il piatto giusto per voi; realizzata facendo insaporire il burro e l’olio con aglio e peperoncino, questa ricetta può essere considerata un antipasto ma anche un secondo, a seconda della quantità di gamberi utilizzata.

In estate i gamberi aromatizzati all’aglio sono il piatto ideale, specie se accompagnati da dei crostini di pane, da un po’ di salsa rosa e da un vino bianco fresco o da una birra adatta a piatti di pesce e crostacei. Se serviti come secondo, i gamberi all’aglio posso essere accompagnati da una classica insalata oppure da pomodori aromatizzati all’aceto balsamico, anche se in realtà stanno benissimo con qualsiasi contorno. L’origine di questa ricetta è sia spagnola (gambas al ajillo) sia anglosassone (garlic shrimp).

INGREDIENTIgamberi all'aglio
Gamberi crudi: 500 g.
2 peperoncini rossi freschi
6-8 spicchi d’aglio
Olio extravergine d’oliva: 200 ml.
Pepe nero macinato: q.b.

PREPARAZIONE GAMBERI ALL’AGLIO

Iniziate la preparazione dei gamberi all’aglio sgusciando i gamberi stessi, incidendone il dorso ed eliminando la parte scura, l’intestino. Fatto questo sciacquateli sotto l’acqua corrente fredda ed asciugateli bene. Mondate i peperoncini, quindi eliminate i semi e tagliateligamberi all'aglio 2 ad anellini, poi sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliateli ciascuno in quattro parti nel senso della lunghezza.

Prendete una padella e scaldatevi l’olio, una volta caldo unite i peperoncini e l’aglio; aspettate 2-3 minuti ed aggiungete anche i gamberi. Salate appena, pepate e lasciate rosolare per altri 2-3 minuti a fiamma vivace, mescolando in continuazione ma con delicatezza. Servite i gamberi all’aglio ben caldi accompagnando con del pane abbrustolito o delle bruschettine al pomodoro e possibilmente con del buon vino bianco secco, magari uno Jerez.

Gamberi all'aglio

No Replies to "Gamberi all'aglio"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.