Funghi alla siciliana

I funghi alla siciliana sono uno dei contorni tipici che si preparano nella splendida isola, una volta conosciuta come Trinacria, termine mutuato dal greco.

Un piatto saporito, come da tradizione sicula, che si prepara con funghi porcini e passata di pomodori, il tutto insaporito ulteriormente da aglio e cipolla tritati, succo di limone e prezzemolo. Saporitissimi, questi funghi si sposano con ogni tipo di secondo piatto, meglio se a base di carne di manzo, maiale o pollo.
I funghi alla siciliana possono anche essere preparati con champignon o altri tipi di funghi, se non gradite i porcini o se il loro costo risulta per voi troppo elevato. Certo è che con i porcini il piatto avrà maggior sapore, ma l’importante è seguire la preparazione che vi indichiamo di seguito e utilizzare gli stessi ingredienti di “contorno”.

INGREDIENTI
Funghi porcini: 800 g.
Passata di pomodori: 400 ml.
1 spicchio d’aglio
1 cipolla
Prezzemolo: 10 g.
Succo di 1 limone
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale: q.b.

PREPARAZIONE FUNGHI ALLA SICILIANA

Pulite con cura i funghi porcini, rimuovendo lo sporco con l’aiuto di un coltellino e di un panno pulito. Tagliateli a fettine e disponeteli su di un piatto, quindi Funghi alla siciliana contorno tradizionaleirrorateli con il succo di limone. Sbucciate lo spicchio d’aglio e la cipolla e tritate finemente entrambi, quindi prendete una casseruola e fateli rosolare nell’olio d’oliva.

Aggiungete la passata di pomodori e fate cuocere a fuoco basso con il coperchio per 10 minuti. Aggiungete anche i funghi, regolate di sale e fate cuocere per altri 15 minuti. Nel frattempo lavate il prezzemolo, tritatelo e, al momento di servire i funghi alla siciliana in tavola, cospargetelo su di essi.

No Replies to "Funghi alla siciliana"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy