Fettunta

Fettunta è il nome con cui in Toscana viene solitamente definita la classica bruschetta. Di origine antichissima e contadina, la fettunta può venire proposta in diverse varianti di preparazione che cambiano a seconda del periodo e della zona.

Si va infatti dalla semplicissima bruschetta con olio e aglio (quella che vi proponiamo noi) fino a bruschette più elaborate con ingredienti tipici regionali come affettati e verdure. Un piatto semplicissimo che va benissimo sia da solo sia per accompagnare altre portate, ma anche come antipasto in occasione di festività oppure per una serata dedicata a riscoprire sapori tanto semplici quanto genuini. Ma vediamo subito come si prepara la fettunta, anche se in effetti parlare di preparazione è un po’ esagerato, data la sua semplicità.

INGREDIENTIfettunta 3
4 fette di pane casereccio
2 spicchi d’aglio
3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
Sale: q.b.
Pepe in grani: q.b.

PREPARAZIONE FETTUNTA

Come detto, preparare la fettunta è semplicissimo. Per realizzare una bruschetta quanto più buona possibile, è importantissimo che l’olio si di ottima qualità. L’ideale sarebbe utilizzare un olio con spremitura a freddo. Prendete le fette di pane (meglio se ricavate da forme di pane del giorno prima) e fatele abbrustolire leggermente sulle braci o più semplicemente sulla griglia da forno.

Appena le fette di pane diventano leggermente croccanti in superficie, prendetele e strofinatele generosamente con uno spicchio d’aglio, quindi cospargetele di sale e completate con una bella macinata di pepe nero. Versate ora un filo d’olio e servitele subito fin tanto che sono ancora ben calde e l’olio non ha impregnato il pane. Accompagnate con del buon vino per un pasto semplice ma a nostro avviso sempre eccezionale.

Fettunta

No Replies to "Fettunta"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.