Fagioli alla pignata

I fagioli alla pignata, che in dialetto vengono chiamati “pignata te pasuli”, sono una ricetta tradizionale di povere origini ma ricca di sapore e consistenza.

La pignata, che in alcune regioni assume nomi lievemente diversi, è appunto la classica pentola in terracotta che i nostri avi, in particolare i nostri nonni, utilizzavano per preparare moltissimi piatti, tutti gustosi e genuini. Proprio come questi fagioli, il cui sapore viene enfatizzato dalla presenza dei pomodori pelati, dell’aglio, del sedano, del basilico, dell’origano e non ultimi dei peperoncini piccanti, da utilizzare interi o spezzettati, se volete un piatto bello piccante.
I fagioli alla pignata possono essere serviti come contorno oppure come primo piatto completo, sia dal punto di vista nutrizionale sia da quello della sostanza. Una bella porzione di fagioli, arricchiti da pomodori e crostini di pane abbrustolito, in inverno rappresentano infatti la soluzione ideale per un pranzo corroborante, energetico e genuino. La ricetta poi è di una semplicità unica e anche i tempi di preparazione, circa 60 minuti, non sono esagerati.

INGREDIENTIFagioli alla pignata
Fagioli: 500 g.
Pomodori pelati: 500 g.
2 coste di sedano
2 spicchi d’aglio
1 manciata di prezzemolo
4 foglie di basilico
1 pizzico di origano
2 peperoncini piccanti
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE FAGIOLI ALLA PIGNATA

Mettete a lessare i fagioli in una pignata e a parte lessate invece 2-3 coste di sedano. Preparate un composto utilizzando il sedano lessato e tagliuzzato a tocchetti, il prezzemolo tritato, i pomodori pelati, il basilico spezzettato e uno spicchio d’aglio tritato.

Versate questo intingolo sui fagioli, quando questi sono cotti a puntino, senza mescolare. Mettete tutto sul fuoco e lasciate cuocere per almeno 60 minuti a fuoco molto basso. A 10 minuti dal termine della cottura, unite l’olio d’oliva, i peperoncini interi e l’origano. Terminate la cottura e servite i fagioli alla pignata con dei crostoni di pane abbrustolito.

No Replies to "Fagioli alla pignata"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy