Currywurst

Il currywurst è un “cibo da strada” che ha origine a Berlino in Germania, dove viene servito nei tipici chioschi che potete trovare in ogni angolo della città. La leggenda vuole che il currywurst venne proposto per la prima volta nel 1949 da Herta Heuwer. Il piatto consiste in sostanza in un wurstel bianco di vitello che viene prima bollito e poi cosparso con una salsa molto speziata e saporita, al pomodoro e ketchup, per venire infine spolverizzato con curry giallo in abbondanza.

Se riuscite, procuratevi i tipici wurstel della Bavaria, i weisswurst, e delle patatine fritte, oltre ad un bel boccalone di birra bavarese che fa tanto Oktoberfest! Il currywurst è un piatto oramai popolarissimo in Germania, dove gli hanno persino dedicato un museo: il Deutsches Currywurst Museum. Se siete golosoni come noi, merita una visita!

INGREDIENTI
4 wurstel bianchi di vitellocurrywurst 2
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di curry giallo

INGREDIENTI PER LA SALSA
1 cipolla
1 cucchiaino di paprika
4 cucchiaini di curry giallo
1 cucchiaino di cumino
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
1 bicchiere d’acqua
Passata di pomodoro: 250 g.
Salsa ketchup: 250 gr. Sale: q.b.currywurst 1

PREPARAZIONE CURRYWURST

Iniziate a preparare la salsina di accompagnamento: tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una padella con olio extravergine d’oliva, unendo anche la paprika. Aggiungete il ketchup e la passata di pomodoro e fate quindi sobbollire aggiungendo un bicchiere d’acqua calda. Infine incorporate il curry giallo ed il cumino, aggiustando di sale per poi frullare tutto con il frullatore ad immersione. Tenete la salsa in caldo.

Ora passate alla cottura dei wurstel: portate l’acqua (dove avrete sciolto un cucchiaio di curry) a bollore ed immergetevi i wurstel, facendo bollire per circa 5 minuti. Quindi scolate e passateli nella piastra facendo dorare ambo i lati. Tagliateli in rondelle di circa 2 cm di spessore, immergeteli nella salsa e spolverizzate con curry abbondante. Servite i wurstel ben caldi con patatine fritte. “Guten appetit”, allora!

2 Replies to "Currywurst"

  • comment-avatar
    FoodLovecouture 14 febbraio 2014 (23:17)

    Oddio, quanto amo il currywurst!!!

    • comment-avatar
      kung-food 15 febbraio 2014 (00:55)

      vero? non sarà “chic” ma quanto è buonooooo!!

Leave a reply

Your email address will not be published.