Crespelle ricotta e spinaci

Le crespelle o, per dirla alla francese, crepes, sono un piatto molto antico le cui origini si perdono addirittura al tempo degli antichi romani, che le chiamavano “crispus“. Per i francesi sono il piatto nazionale, tanto che ogni 2 febbraio in occasione del giorno della Candelora vengono preparate e si esprime un desiderio mentre le si fa saltare in padella: se la crepe gira bene, allora quell’anno sarà un anno fortunato.
Le crespelle ricotta e spinaci sono piatto gustoso e piuttosto semplice da realizzare: l’unica accortezza è che la besciamella sia abbondante e che l’impasto venga preparato possibilmente il giorno precedente a quello di utilizzo. La pasta delle crespelle si presta a moltissimi utilizzi e può essere accompagnata da moltissimi ingredienti, come funghi, speck, spinaci e asparagi, ma anche dalla Nutella.

INGREDIENTI PER LE CRESPELLEcrespelle ricotta spinaci
Latte: 500 ml.
Farina: 250 gr.
3 uova
Sale: q.b.
Burro: q.b.

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
Ricotta: 500 gr.
Spinaci: 500 gr.
Parmigiano grattugiato: q.b.
Sale: q.b.
Noce moscata: q.b.Crespelle ricotta e spinaci 3

INGREDIENTI PER LA BESCIAMELLA
Burro: 70 gr.
Farina: 70 gr.
Latte: 1 lt.
1 cucchiaino di sale
Noce moscata: q.b.

PREPARAZIONE CRESPELLE RICOTTA E SPINACI

Vediamo dunque come si preparano le crespelle ricotta e spinaci. Iniziate con le crespelle dato che il loro impasto deve riposare in frigorifero: prendete una ciotola e versate la farina, il latte ed 1 pizzico di sale, quindi lavorate con la frusta elettrica sino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea, senza grumi. Ora aggiungete le uova che avrete precedentemente sbattuto, dopo di che sbattete ancora e lasciate riposare in frigo per 30 minuti circa. Nel frattempo cuocete gli spinaci in una pentola antiaderente, senza aggiungere sale; a cottura ultimata metteteli in un colino e premete così che perdano più acqua possibile.

Passate ora alla besciamella. Prendete un pentolino d’acciaio piuttosto alto e metteteci il burro, la farina, la noce moscata ed il sale, quindi cuocete a fiamma bassa e sciogliete con l’aiuto di una frusta, facendo amalgamare così da ottenere una cremina marrone detta roux. Continuate a mescolare così da evitare grumi ed aggiungete il latte freddo, cuocendo fino a che la salsa si addensa.

Dedicatevi alle crespelle, prendendo una padella dal fondo non troppo largo, che dev’essere leggermente unto di burro e molto caldo; versateci una piccola quantità di liquido e, togliendo la padella dalla fiamma diretta, stendetelo in maniera uniforme con l’aiuto di una paletta in silicone. Ora rimettete sul fuoco e, una volta che sulla crespella si formano delle bolle, giratela e lasciate che cuocia fino a che diviene dorata. Continuate così sino ad esaurire la pastella, ungendo di tanto in tanto il fondo della padella con del burro.

Prendete quindi una ciotola e metteteci gli spinaci ben strizzati, la ricotta, la noce moscata ed 1 pizzico di sale, poi mescolate bene in modo da amalgamare bene il tutto. Non vi resta che “assemblare” il tutto: versate due mestoli abbondanti di besciamella sul fondo di una pirofila da forno, cospargete con un po’ di parmigiano grattugiato ed “impacchettate” le crespelle. Spalmate la crepe con uno strato di ripieno di ricotta e spinaci e richiudetela, poi disponete i pacchetti sul fondo della pirofila e una volta composto il primo strato, versate altra besciamella (abbondante) e parmigiano; procedete con il secondo strato di crespelle e poi ancora besciamella e parmigiano.

Spolverizzate con la noce moscata, a vostro piacimento, versate un filo d’olio ed infornate a 180°C per 15 minuti circa. Il giorno seguente, quello in cui volete consumare le crespelle, infornate a 180°C per 30 minuti circa, servendo le crespelle ricotta e spinaci appena sfornate!

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 2 Voto medio: 3]

No Replies to "Crespelle ricotta e spinaci"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.