Cozze al vapore

Le cozze al vapore sono un piatto molto semplice da preparare, un antipasto di mare che occasionalmente può venire consumato anche come secondo piatto. A patto di prepararne una porzione generosa, logicamente. Questa ricetta, leggera ma molto saporita, è perfetta per una cenetta romantica o per un pranzo a base di pesce, molluschi e crostacei. A donare ulteriore sapore ai molluschi, un “sughetto” a base di limone, prezzemolo e aglio, ingredienti in grado di dare una marcia in più alle cozze.

Da servire con un calice di vino bianco fresco, le cozze al vapore si basano sulla freschezza dell’ingrediente principale, le cozze stesse. Dovete scegliere, se possibile, molluschi della migliore qualità possibile, anche a costo di spendere un pochino in più. Non sarebbe saggio lesinare un paio di euro ma ottenere un piatto senza sapore o, peggio ancora, dal gusto non proprio eccelso. Affidatevi al vostro pescivendolo di fiducia e vedrete che delizia!

INGREDIENTICozze al vapore
Cozze: 1 kg.
1 limone
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo: q.b.

PREPARAZIONE COZZE AL VAPORE

La prima cosa da fare è pulire bene le cozze. Passatele sotto l’acqua corrente e grattate i gusci con una paglietta oppure con un coltellino. Staccate il bisso ed eliminate le cozze con i gusci rovinati o parzialmente aperti.

Disponete le cozze nel cestello per la cottura al vapore e fatele cuocere per 6-7 minuti. Nel mentre, dedicatevi al condimento: preparate un trito di prezzemolo e aglio e mettete il tutto in una ciotolina. Irrorate con il succo di limone, mescolate e, quando le cozze sono pronte, conditele con questo succo di limone aromatizzato. Le cozze al vapore vanno servite in tavola molto calde.

Cozze al vapore

No Replies to "Cozze al vapore"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy