Cozze al guazzetto

Le cozze al guazzetto sono uno di quei piatti di mare che, soprattutto nei ristoranti specializzati in piatti a base di pesce, vanno per la maggiore.

Una ricetta comunque molto semplice anche da riproporre a casa vostra, nonostante l’operazione di pulizia delle cozze sia un po’ laboriosa e richieda una certa cura, oltre che strumenti appositi quali una spazzola in metallo.
Le cozze in guazzetto possono essere proposte come antipasto, accompagnate da croccanti crostini abbrustoliti, oppure come secondo piatto, sempre servito con del pane fragrante e magari con dei contorni freschi e leggeri. La ricetta può essere preparata con cozze surgelate ma ovviamente il risultato non sarà lo stesso: il nostro consiglio è di spendere, se potete, qualche euro in più, ma di optare per quelle fresche, proposte magari dal pescivendolo di fiducia.

INGREDIENTICozze al guazzetto
Cozze: 800 g.
2 spicchi d’aglio
Vino bianco: 80 ml
3 pomodori
1 ciuffetto di prezzemolo
Olio evo: q.b.
Pepe: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE COZZE AL GUAZZETTO

Pulite molto bene le cozze, eliminando il tipico baffetto e raschiando la superficie con un coltellino o con l’apposita spazzola metallica. In un tegame con un filo di olio fate soffriggere l’aglio, quindi aggiungete le cozze, il prezzemolo tritato e un pizzico di sale e pepe.

Unite anche il pomodoro, dopo averlo lavato e tagliato a piccoli tocchetti. Fatto questo bagnate con il vino bianco e coprite con il coperchio. Fate cuocere per 10-15 minuti, fino a quando le cozze si aprono del tutto. A questo punto, dopo aver eliminato quelle rimaste chiuse, potete servire in tavola le cozze al guazzetto, accompagnate da dei crostini di pane sui quali avrete versato a crudo un filo d’olio evo.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 4 Voto medio: 4.3]

No Replies to "Cozze al guazzetto"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.