Coniglio in umido con patate

Nel periodo autunnale ed in quello invernale non c’è niente di meglio di un secondo piatto corposo, ricco di gusto, tenero ed invitante, proprio come il coniglio in umido con patate che vi proponiamo quest’oggi. Il coniglio ha una carne molto tenera e saporita, particolare questo che lo rende particolarmente adatto per un’infinità di secondi piatti così buoni da leccarsi i baffi.

Servito con dei contorni altrettanto invitanti poi, come queste belle patate croccanti, risulta davvero irresistibile. La ricetta del coniglio in umido con patate è molto semplice da realizzare, non richiede chissà quali competenze in cucina, tuttavia richiede tempi di cottura piuttosto lunghi che la rendono molto appetitosa ma da preparare quando si ha un po’ di tempo a disposizione. Ovviamente al posto delle patate potete servire il coniglio in umido con altri contorni, la scelta è solo vostra!

INGREDIENTIConiglio in umido con patate
1 coniglio a pezzi
Patate piccole: 350 g.
2 carote
Cipolline fresche: 250 g.
2 rametti di rosmarino
2 chiodi di garofano
Passata di pomodoro: 100 ml.
Olio extravergine di oliva: q.b.
1 bicchiere di vino bianco
Brodo: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE CONIGLIO IN UMIDO CON PATATE

Se i sapori troppo decisi non fanno per voi, potete lavare il coniglio con acqua e limone, per eliminare i sapori più forti; una volta lavato, sciacquatelo molto bene ed asciugatelo con cura, infine massaggiatelo con dell’olio extravergine di oliva. Prendete un tegame, disponeteci il coniglio e fatelo rosolare per bene a fuoco dolce, quindi aggiungete un paio di cucchiai extra di olio di oliva, le cipolline sbucciate, le carote a fette ed un rametto di rosmarino, lasciando insaporire per qualche minuto avendo cura di mescolare bene, nel frattempo.

Irrorate con il vino bianco e lasciate che questo evapori completamente, quindi aggiungete un paio di mestoli di brodo. Aggiustate di sale e pepe ed aggiungete anche la passata di pomodoro ed i chiodi di garofano, quindi coprite con il coperchio e fate cuocere a fuoco molto basso fino a quando il coniglio risulta dorato e soprattutto tenero al punto giusto. Mentre il coniglio sta cuocendo, sbucciate e lavate le patate, lasciandole a bagno per 30 minuti nell’acqua alla quale aggiungerete un pizzico di sale.

Trascorso questo tempo, sciacquate le patate ed asciugatele bene con un panno da cucina, quindi disponetele in una teglia da forno e bagnatele con abbondante olio extravergine di oliva. Aggiungete anche un rametto di rosmarino, aggiustate di sale e fatele cuocere in forno a 200°C, fino a che risultano belle dorate e croccanti. Una volta che è cotto a puntino, servite il coniglio in umido con patate con la sua salsa di cottura ed altri contorni a piacere.

No Replies to "Coniglio in umido con patate"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.