Cipolle caramellate

Le cipolle caramellate sono uno di quei contorni – ma non solo come vedremo in seguito – che si sposano bene un po’ con tutto, in particolare con secondi piatti a base di carni rosse.

Ottime in Cipolle caramellateaccompagnamento a stufati, arrosti e persino carni grigliate, di manzo o di maiale, le cipolle caramellate sono speciali anche come antipasto, magari completate da un tagliere di formaggi e salumi misti. La loro preparazione è semplicissima, per non dire quasi banale, e nonostante richieda circa un’ora di tempo non necessita di particolari doti culinarie.
Dal sapore agrodolce, questo semplice e leggero piatto può essere proposto caldo o tiepido, come preferite. C’è anche chi utilizza questo tipo di cipolle per farcire golosi hamburger, in pieno stile USA, o per arricchire ulteriormente panini squisiti a base di salsiccia e funghi. Se amate le cipolle, dovete provarle preparate così!

INGREDIENTI
4 cipolle
Aceto di mele: 50 ml.
4 cucchiaini di zucchero di canna
Aceto balsamico: 50 ml.
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Sale: q.b.
Acqua: q.b.

PREPARAZIONE CIPOLLE CARAMELLATE

Mondate e sbucciate le cipolle, quindi affettatele in maniera grossolana e mettetele in una padella contenente l’olio per farle dorare. Lasciatele cuocere per circa 10-12 minuti, dopo di che unite gli altri ingredienti e unite anche un bicchiere d’acqua. Aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri 45 minuti a fiamma bassa, mescolando molto di frequente.

Quando le cipolle si restringono troppo, aggiungete ancora acqua e, a cottura quasi ultimata, fate invece restringere il fondo di cottura, lasciando cuocere per gli ultimi 5 minuti. A questo punto potete servire le cipolle caramellate in tavola.

No Replies to "Cipolle caramellate"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.