Cipolle alla brace

Contorno di verdure tanto semplice da preparare quanto gustoso e profumato, le cipolle alla brace sono il piatto ideale da realizzare d’estate, nei mesi in cui utilizzare la brace è non solo pratico, ma anche molto divertente. Se nei mesi temperati amate cucinare all’aperto e “maneggiare” la griglia, cuocendovi carni, pesce, verdure e crostacei, allora le cipolle alla brace vi piaceranno senza dubbio.

Questa ricetta è sì molto semplice, ma bisogna prestare particolare attenzione al condimento, che farà la differenza nella riuscita del piatto: potete utilizzare l’aceto se cercate un gusto deciso, oppure per olio di oliva e sale se volete andare sul classico. Le cipolle alla brace possono essere cotte tagliate solamente a metà, nel qual caso richiederanno qualche minuto extra di cottura, oppure (noi le preferiamo senza dubbio così) tagliate a rondelle spesse.

INGREDIENTIcipolle alla brace
4 cipolle
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE CIPOLLE ALLA BRACE

La prima cosa da fare è preparare la brace e tenerla calda; fatto questo sbucciate le cipolle, pulitele e tagliatele a metà o a rondelle piuttosto spesse, come preferite. Ponete le cipolle tagliate a metà sopra un foglio di carta stagnola, versate un filo d’olio di oliva ed aggiungete un pizzico di sale. Ora avvolgete le cipolle nella stagnola e mettetele nella brace, lasciandole cuocere per 20-25 minuti se tagliate a metà, per circa 15 minuti invece se tagliate a rondelle.

Una volta trascorso questo tempo, controllate che le cipolle alla brace siano cotte e toglietele dalla brace, magari con l’aiuto di un forchettone. Non vi resta che eliminare la stagnola e servirle in tavola belle calde. Le cipolle alla brace possono essere l’accompagnamento ideale per della carne grigliata e, se preferite, potete utilizzare anche cipolle rosse.

Cipolle alla brace

No Replies to "Cipolle alla brace"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.