Cavolo alla vicentina

Ricetta tipica della tradizione gastronomica veneta, il cavolo alla vicentina è un piatto ricco, un contorno gustoso che abbina sapori molto diversi tra loro.

Per preparare il cavolo alla vicentina occorrono infatti cavolo cappuccio, pancetta, mela renetta, cipolla ed aglio, oltre agli immancabili olio d’oliva e burro. A cottura ultimata, questo saporito contorno riesce a combinare il dolce della mela al salato della pancetta, in un connubio di sensazioni particolari ed originali che lo rendono molto appetitoso.
Questo piatto veneto è molto semplice da preparare, nonché economico. In poche parole risulta perfetto per un pasto in famiglia e per accompagnare ogni sorta di secondo piatto, soprattutto quelli a base di carne di manzo o di maiale.

INGREDIENTI
Cavolo cappuccio: 1,5 kg.
Pancetta a cubetti o striscioline: 100 g.
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
½ mela renetta
1 noce di burro
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE CAVOLO ALLA VICENTINA

La prima cosa da fare è lavare con cura il cavolo cappuccio, che va poi tagliato a fette non sottilissimeCavolo alla vicentina (diciamo poco meno di 2 centimetri di spessore). Prendete un tegame capiente e scaldate il burro e l’olio di oliva, quindi fate rosolare un trito fine a base di aglio e cipolla. Unite a questo soffritto anche la pancetta a cubetti e mezza mela renetta, dopo averla ben lavata e tagliata a fette abbastanza sottili.

Fate saltare questi ingredienti in padella per 4-5 minuti, quindi aggiungete anche il cavolo ed aggiustate di sale e pepe. Fatto ciò, date una bella mescolata e coprite con il coperchio, facendo cuocere a fiamma bassa per circa 45 minuti. durante questo tempo controllate comunque la cottura del cavolo e mescolate di tanto in tanto. Quando il cavolo alla vicentina è cotto a puntino, servitelo in tavola ben caldo assieme ai secondi piatti che più preferite.

No Replies to "Cavolo alla vicentina"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.