Cavolfiore al curry

Siamo sempre in cerca di contorni originali e saporiti, meglio se poco costosi e semplici da preparare. Ebbene, il cavolfiore al curry è la soluzione ideale e si sposa alla grande con qualsiasi tipo di secondo piatto, in particolar modo con piatti di carne di maiale, di manzo o di pollo.

Realizzato utilizzando anche passata di pomodoro e zenzero in polvere, questo contorno non richiede chissà quali abilità in cucina ma necessita di un po’ di tempo e di essere “seguito”, dato che il sughetto va mescolato abbastanza spesso.
Il cavolfiore al curry, con il suo caratteristico colore, può essere guarnito con delle foglioline di prezzemolo o di menta fresca, così da risultare più bellino una volta servito in tavola ai vostri ospiti. Oltre che buona, questa ricetta è anche genuina visto che, come tutti sappiamo, il cavolfiore ha enormi proprietà benefiche ed antitumorali.

INGREDIENTI
Cavolfiore: 650 g.
2-3 cucchiai di curry
Passata di pomodoro: 220 g.
1 spicchio d’aglio
Zenzero in polvere: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Acqua: 200 ml. circa
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE CAVOLFIORE AL CURRY

In una padella antiaderente scaldate un filo di olio extravergine di oliva e fate soffriggere lo spicchio d’aglio. Nel mentre Cavolfiore al currylavate e pulita con cura il cavolfiore e tagliatelo in cimette che dovrete per il momento mettere da parte. Quando l’aglio ha preso colore, aggiungete in padella le cime di cavolfiore, la passata di pomodoro, il curry, un pizzico di zenzero in polvere e circa 200 ml. di acqua.

Fate cuocere a fiamma piuttosto bassa per circa 20 minuti, aggiustando di sale e pepe e mescolando di tanto in tanto, ogni 5-6 minuti. Quando vedete che il sughetto inizia a bollire e le cimette hanno preso colore, allora il cavolfiore al curry è pronto per essere servito in tavola ben caldo.

No Replies to "Cavolfiore al curry"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.