Carciofi alla napoletana

La ricetta dei carciofi alla napoletana è un’idea perfetta se si vuole preparare un contorno particolare, quanto mai delicato e originale.

Questo piatto infatti rappresenta un modo gustoso di cucinare i carciofi secondo la tradizione mediterranea ed in particolare napoletana, come suggerisce il nome. A Napoli il carciofo è infatti un contorno molto utilizzato, tanto che sembra si faccia risalire la definizione di carciofo come “re dell’orto” a Carlo di Borbone, re di Napoli dal 1734 al 1759.  
Nel dettaglio i carciofi alla napoletana sono tagliati a spicchi, rosolati nell’olio e conditi con capperi e olive. I tempi di cottura dipendono molto dal proprio gusto personale e un po’ di attenzione deve essere posta alla quantità di sale, in quanto i capperi sono già salati. Ottimi da servire qualche minuto dopo essere stati tolti dal fuoco, i carciofi alla napoletana possono essere preparati anche in anticipo per accompagnare carne o pesce arrosto.

INGREDIENTI
Olive verdi denocciolate: 80 g.
Capperi sotto sale: 20 g.
8 carciofi
1 limone
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
Olio extravergine d’oliva: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE CARCIOFI ALLA NAPOLETANA

Pulite i carciofi, eliminando i gambi carciofi alla napoletanae le foglie esterne più dure, lavateli, riduceteli a spicchi, disponeteli in una terrina, copriteli con acqua, aggiungete il succo di limone e lasciate marinare per 15 minuti. In una casseruola con l’olio soffriggete l’aglio, unite i carciofi (sgocciolati e asciugati) rosolateli per qualche minuto, versate due bicchieri di acqua tiepida, insaporite con un pizzico di sale e pepe e continuate la cottura con il coperchio per 10 minuti.

Unite poi le olive tagliate a metà, i capperi dissalati e cuocete per altri 10 minuti. A cottura ultimata, togliete la casseruola dal fuoco e servite i carciofi alla napoletana nel piatto da portata con il prezzemolo tritato.

No Replies to "Carciofi alla napoletana"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.