Brandacujun

Il brandacujun è una ricetta ligure, un secondo piatto sostanzioso e saporito il cui nome ha origini lontane. Nei decenni e nei secoli scorsi, infatti, i marinai che frequentavano le locande della Liguria facevano preparare questo piatto dai cuochi del luogo.

Mentre i cuochi si davano da fare in cucina, i marinai esclamavano “Branda cujun che ciù ti u brandi, ciù u l’è bon!”, che tradotto suona più o meno come “agita stupido, che più lo agiti e più è buono!”. Ecco spiegato il nome del brandacujun, che per l’appunto va mescolato molto bene se si vuole ottenere un risultato perfetto. Questa ricetta tradizionale ha come ingredienti principali lo stoccafisso, le patate, i pinoli, l’aglio, il tuorlo d’uovo e il prezzemolo. Una volta sminuzzati e agitati, questi ingredienti formano una deliziosa cremina, da assaggiare con della polenta o dei crostini di pane.

INGREDIENTI
Stoccafisso ammollato: 800 g.
Patate:  400 g.
1 cipolla
1/2 limone
1 spicchio d’aglio
Pinoli: 30 g.
1 tuorlo d’uovo
1 ciuffo di prezzemolo
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE BRANDACUJUN

Lavate bene lo stoccafisso già ammollato e brandacujunmettetelo a lessare per 20 minuti in una pentola. Nel mentre sbucciate le patate e mettetele a lessare in una seconda pentola per circa 30 minuti, a seconda anche delle dimensioni dei tuberi. Quando lo stoccafisso risulta cotto a puntino, eliminate le lische e la pelle e tagliatelo a pezzi. In un tegame dai bordi alti mettete un filo d’olio evo e una cipolla finemente tritata e fate soffriggere. Aggiungete anche lo stoccafisso a tocchetti, le patate lesse fatte a pezzetti e un pizzico di sale. Fate cuocere per 5 minuti e nel frattempo dedicatevi alla preparazione della salsa.

In una ciotola mettete olio d’oliva, pinoli, aglio e prezzemolo, tutti sminuzzati.Infine irrorate con il succo di mezzo limone e sbattete questi ingredienti con un frustino, per emulsionarli. Versate questa emulsione nel tegame dove cuociono lo stoccafisso e le patate. Continuate a mescolare mentre la cottura prosegue: il risultato finale prevede che tutti gli ingredienti presenti nel tegame si amalgamino bene tra loro e formino una deliziosa cremina. Cuocete 10 minuti, spegnete il fuoco e aggiungete il tuorlo d’uovo sbattuto, sempre mescolando. Servite il brandacujun in tavola ben caldo, accompagnando con dei contorni a piacere.

No Replies to "Brandacujun"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy