Arrosticini di fegato

Gli arrosticini di fegato sono una golosa alternativa ai classici arrosticini, ricetta tipica della tradizione gastronomica abruzzese.

Oltre al sapore, veramente squisito, il maggior pregio di di questo secondo piatto è la sua semplicità, dato che la ricetta si presta ad essere preparata anche dai cuochi novelli. Basta armarsi di spiedini lunghi circa 25 centimetri, sui quali vanno infilzati i tocchetti di fegato e quelli di cipolla bianca, da alternarsi. Non serve niente altro, se non un filo di olio extravergine con il quale ungere la piastra su cui cuocerete gli spiedini e un pizzico di sale per insaporire il tutto.
Questi arrosticini di fegato andrebbero serviti all’interno di apposite conche che permettono loro di rimanere caldi, condizione essenziale per gustarli al meglio. Volendo rispettare la tradizione abruzzese, sarebbero da servire con dell’ottimo pane casereccio condito con olio extravergine di oliva, magari olio aromatizzato al peperoncino. Per quanto riguarda i contorni, sappiate che questi spiedini si sposano quasi con tutto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONEArrosticini di fegato
Fegato di vitello: 800 g.
1 cipolla bianca
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE ARROSTICINI DI FEGATO

Tagliate il fegato di vitello a cubetti di non più di un paio di centimetri. Sbucciate la cipolla e tagliatela a tocchetti che siano praticamente della stessa grandezza di quelli di fegato. Dopo aver preso spiedini lunghi circa 25 centimetri, infilzate fegato e cipolla, alternandoli fino a quando esaurite gli ingredienti.

Prendete la ghisa o una piastra e mettetela a scaldare, dopo averla unta leggermente. disponete gli arrosticini di fegato sulla griglia, una volta che questa è rovente, poi lasciateli cuocere per appena un paio di minuti per lato. Salate appena la carne e servite subito, accompagnando con verdure grigliate e pane abbrustolito.

No Replies to "Arrosticini di fegato"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy