Antipasto di aragosta

L’antipasto di aragosta è una di quelle ricette raffinate ed eleganti da preparare in occasione di una cena romantica o delle festività, magari del Natale o a San Valentino.

Quando prepariamo l’aragosta sappiamo già che andremo a proporre un piatto raffinato e ricercato, buonissimo e delicato ma anche piuttosto costoso. Insomma una di quelle sfiziosità che si preparano ogni tanto e non certo tutti i fine settimana. La ricetta è in realtà molto semplice, anche se tutti gli ingredienti necessari alla composizione di questo antipasto vanno cotti a puntino e combinati in maniera sapiente.
Oltre all’aragosta sono necessari le uova, i carciofi tondi, l’insalata russa, il riso e i capperi. Abbinamenti piuttosto particolari che vi faranno fare un figurone con i vostri ospiti. Niente vieta di omettere il riso, che abbiamo pensato di proporre per rendere un po’ più sostanzioso questo antipasto, altrimenti buonissimo ma forse fin troppo leggero. A meno che il resto del pranzo o della cena non preveda sia il primo che il secondo, nel qual caso non proporre il riso e restare più leggeri potrebbe essere un’ottima idea.

INGREDIENTIAntipasto di aragosta
1 aragosta da 1 kg.
4 fondi di carciofo
Maionese: 100 g.
1 cucchiaino di capperi
Riso: 250 g.
1 cuore di lattuga
Insalata russa: 150 g.
Court-bouillon: 2,5 dl.
2 uova sode
Sale: q.b.

PREPARAZIONE ANTIPASTO DI ARAGOSTA

Prendete l’aragosta e immergetela nel courtbouillon caldissimo, lasciandola poi cuocere per 20 minuti. Lasciate poi che il crostaceo raffreddi nel brodo e nel mentre mettete a lessare i carciofi tondi in abbondante acqua bollente salata. Una volta cotti, sgocciolate i carciofi, fateli raffreddare e riempiteli con l’insalata russa. Dopo aver fatto rassodare le uova, sgusciatele e tagliatele a metà.

Eliminate i tuorli, schiacciateli e mescolateli in una ciotola con capperi e maionese. Con il composto ottenuto riempite le mezze uova. Fate lessare anche il riso e quando è al dente scolatelo e disponetelo su di un piatto. Al centro formate una sorta di incavo, che va coperto con le foglie di lattuga lavate e asciugate. Sgocciolate bene l’aragosta e tagliatela a metà o a tocchetti, quindi servitela con le uova, i carciofi e la lattuga.

No Replies to "Antipasto di aragosta"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.