Acciughe alla piemontese

Le acciughe alla piemontese sono un piatto tipico del Piemonte, come si evince chiaramente dal nome: per preparare questo antipasto occorrono, oltre alle acciughe, anche olio extravergine di oliva, un tartufo e prezzemolo. La cosa sorprendente di questo piatto, oltre alla sua facilità di preparazione, è lo straordinario mix di sapori che ben si sposano tra loro.
Ovviamente affinchè le acciughe alla piemontese risultino ottime, dovete utilizzare ingredienti di prima qualità, soprattutto per quanto riguarda il tartufo e l’olio di oliva che deve essere (o almeno noi lo consigliamo caldamente) extravergine. Il piatto va poi conservato in un luogo fresco, ma assolutamente non in frigorifero, fino al momento di servirlo in tavola. Vedrete che i vostri ospiti lo gradiranno moltissimo.

INGREDIENTIAcciughe alla piemontese
Acciughe: 200 gr.
1 tartufo
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di aceto
1 mazzetto di prezzemolo

PREPARAZIONE ACCIUGHE ALLA PIEMONTESE

Innanzitutto lavate bene le acciughe in una soluzione di acqua e aceto, quindi privatele delle lische e dividetele in filetti; fatto questo disponetele su di un piatto da portata e ricopritele interamente con olio extravergine di oliva.

A questo punto tagliate molto finemente il tartufo e con le sue scaglie spolverizzate le acciughe sott’olio; tenete le acciughe alla piemontese da parte, al fresco (tuttavia non in frigorifero), fino al momento di servirle in tavola guarnite con un ciuffo di prezzemolo o con del prezzemolo fresco tritato.

No Replies to "Acciughe alla piemontese"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.