Zuppa vegana di peperoni rossi

Tutti gli amanti della dieta vegana (ma non solo loro) potrebbero apprezzare in maniera particolare la ricetta odierna, la buonissima e genuina zuppa vegana di peperoni rossi. Questa zuppa, piccante al punto giusto, è davvero perfetta per riscaldarvi nelle gelide serate invernali oppure, consumata tiepida, risulta ottima sia in primavera che in autunno. Potete ovviamente variare la quantità di peperoncino piccante e di jalapeño utilizzata: a me piace parecchio piccante, forse anche troppo, quasi infuocata! Oltre al peperone ed al peperoncino piccante, questa zuppa vegana di pomodori rossi è caratterizzata da sapori decisi come quelli delle cipolle, dell’aglio, del cilantro e del cumino. Provatela, non ne rimarrete delusi, che siate vegani o meno…

INGREDIENTIzuppa vegana di peperoni rossi
1 peperone rosso grande
1 pomodoro
Cipolle dolci: 50 gr.
2 spicchi d’aglio
1 jalapeño privato dei semi
1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva
Acqua: 120 ml.
Foglie di cilantro: 40 gr.
Succo di mezzo limone
Cumino: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE
Per realizzare la zuppa vegana di peperoni rossi, per prima cosa grigliate il peperone e, una volta pronto, rimuovetene la pelle. Mettete poi tutti gli ingredienti, nessuno escluso, in un frullatore; fatelo andare per 2-3 minuti fino a quando il composto non risulta ben omogeneo e molto cremoso. Una volta che questo composto di peperoni è pronto, aggiustate con u pizzico di sale ed uno di pepe; fatto ciò avete due opzioni. La prima consiste nel refrigerare questa zuppa e gustarla fresca, un po’ come il gazpacho spagnolo, mentre la seconda prevede che scaldiate il composto in una pentola: fatelo divenire molto caldo e gustatelo quasi bollente, d’inverno. La zuppa vegana di peperoni rossi può essere anche arricchita con mezzo avocado, se gradite.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

No Replies to "Zuppa vegana di peperoni rossi"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.