Spaghetti alla carbonara vegan

Gli spaghetti alla carbonara vegan sono un primo piatto che a prima vista può apparire davvero molto simile alla classica carbonara, ricetta tipica della tradizione culinaria romana.

Il sapore di questo piatto, tuttavia, è davvero molto diverso da quello della carbonara tradizionale. Questa ricetta vegana sostituisce il guanciale con il seitan marinato nella salsa tamari e nel fumo liquido, un mix alquanto originale che dona al piatto un sapore unico, senza eguali. Anche le uova vengono sostituite con un composto a base di panna di soia e zafferano, elemento che darà al tutto un colore giallo che richiama in maniera inconfondibile la carbonara.
Questa carbonara vegan può essere provata anche in altre varianti, come quella che prevede l’utilizzo delle cipolle, alimento controverso quando si parla di carbonara. A molte persone piace utilizzarla, anche se la ricetta originale a dire il vero non la prevederebbe. Provate questa versione e sappiateci dire cosa ne pensate, e anzi se avete suggerimenti per altre varianti non esitate a lasciare un commento o a mandarci una mail.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Spaghetti: 400 g.
Seitan: 200 g.
Panna di soia: 250 g.
1 bustina di zafferano
1 cucchiaio di salsa di soia
1 cucchiaino di fumo liquido
Zucchero di canna: q.b.
Paprika: q.b.
1 spicchio d’aglio
Olio extravergine di oliva: q.b.
Acqua: q.b.
Sale: q.b.
Pepe: q.b.

PREPARAZIONE SPAGHETTI ALLA CARBONARA VEGAN

Tagliate il seitan a cubetti e mettetelo a Spaghetti alla carbonara veganmarinare per almeno 60 minuti assieme alla salsa tamari, al fumo liquido diluito in 1 cucchiaio d’acqua, a un pizzico di sale, allo zucchero, a una spolverata di pepe, alla paprika piccante e allo spicchio d’aglio spellato. Trascorso il tempo previsto, fate soffriggere il seitan in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva. Dedicatevi ora alla preparazione della crema.

In una padella fate fondere la panna di soia con lo zafferano, aggiustando di sale e pepe. Incorporate alla panna metà del seitan e tenete il restante da parte per quando servirete in tavola. Mettete a bollire l’acqua per la pasta leggermente salata e lessatevi gli spaghetti. Quando gli spaghetti sono al dente tuffateli nella padella contenente il sugo e fateli saltare per un minuto o due. Una volta impiattato, aggiungete un po’ di seitan e servite in tavola questi deliziosi spaghetti alla carbonara vegan.

No Replies to "Spaghetti alla carbonara vegan"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy