Polpettone genovese

Il polpettone genovese, che alcuni chiamano anche polpettone ligure, è una ricetta tradizionale della città di Genova e più in generale della Liguria tutta.

Questo semplice e nutriente piatto si prepara con pochi ingredienti di facile reperibilità. Tra questi spiccano fagiolini e patate, elementi ricorrenti nella cucina tradizionale ligure che ritroviamo infatti anche in ricette cult come il pesto con fagiolini. Il tutto accompagnato da uova, del Parmigiano, un po’ di noce moscata e del pangrattato. Un piatto ottimo anche per chi segue una dieta vegetariana e comunque certamente genuino e semplice da preparare, oltre che economico.
Un’alternativa al classico polpettone di carne, uno dei piatti più gettonati delle festività e dei pranzi in famiglia. Croccante fuori e morbido dentro, il polpettone genovese può subire infinite variazioni: c’è chi aggiunge un po’ di scamorza affumicata o in alternativa della provola tagliata a cubetti. Questo piatto può essere servito come contorno in accompagnamento a secondi di ogni tipo oppure fungere da piatto unico, magari se servito in porzioni più abbondanti.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
Fagiolini: 500 g.
3 patate
2 uova
1 scalogno
Parmigiano grattugiato: q.b.
Pangrattato: q.b.
Noce moscata: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Sale: q.b.

PREPARAZIONE POLPETTONE GENOVESE

Come prima cosa lavate bene le patate e mettetele a lessare assieme ai fagiolini. Quando i fagiolini risultano cotti, tritateli con ilPolpettone genovese coltello e schiacciate invece le patate, dopo di che metteteli entrambi in una ciotola. In una padella con dell’olio fate rosolare la cipolla finemente tritata, dopo di che unitela al composto di patate e fagiolini.

In una seconda ciotola sbattete le uova assieme al Parmigiano grattugiato, alla noce moscata e a un pizzico di sale. Unite il tutto al composto di verdure e mescolate molto bene, quindi trasferite il composto in una pirofila ben imburrata e ricoperta di pangrattato. Coprite con un altro strato di pangrattato e infornate a 180°C in forno ventilato per 30 minuti almeno. Quando il polpettone genovese è ben dorato, sfornatelo e lasciatelo raffreddare in pochino, quindi servitelo in tavola.

No Replies to "Polpettone genovese"

    Lascia un commento