Hamburger di soia vegetariani

Gli hamburger di soia vegetariani sono la soluzione ideale se amate i burger ma seguite un regime alimentare vegetariano e se semplicemente cercate un’alternativa ai più classici hamburger di carne di manzo.

Le proprietà nutritive della soia (assicurano un eccellente apporto di fibre e di proteine al nostro organismo) rendono questo legume particolarmente indicato per questo tipo di preparazioni, senza contare il fatto che questi burger sono davvero squisiti. Gli hamburger di soia vegetariani risultano particolarmente indicati per la preparazione di panini, da farcire con del pomodoro, della lattuga fresca, una fettina di cipolla e magari una di melanzana. Altrimenti potete tranquillamente consumarli così come sono, accompagnati da contorni classici come una bella insalatona o delle patate arrosto.

INGREDIENTIHamburger di soia vegetariani
Soia secca: 220 g.
1 patata di grandi dimensioni
1 carota
1/2 cipolla
1 manciata di fagiolini
2 foglie di basilico
Prezzemolo: q.b.
Olio extravergine di oliva: q.b.
Curry: q.b.

PREPARAZIONE HAMBURGER DI SOIA VEGETARIANI

Mettete la soia secca (in alternativa potete utilizzare anche la soia granulare) a bagno in una ciotola piena d’acqua per almeno 12 ore o comunque per tutta la notte precedente la preparazione dei burger. Trascorso questo tempo, scolatela dall’acqua e mettetela a cuocere per circa 90 minuti in una pentola con abbondante acqua, quindi scolatela e passatela nel mixer, frullandola fino a ridurla ad una sorta di purea. Mentre la soia cuoce, lessate la patata ed i fagiolini e, nel frattempo, mondate e tritate molto finemente la cipolla, la carota, il prezzemolo ed il basilico.

Prendete una terrina, metteteci tutti questi ingredienti (inclusa la patata ed i fagiolini) e frullate il tutto, così da ottenere un composto omogeneo al quale dovete unire anche la soia. Aggiustate di sale, versate anche il curry e date una bella mescolata. Nel caso in cui questo composto risultasse un po’ troppo molliccio (può succedere) unite mezzo pugno di farina, anche meno. Utilizzando le mani, andate a formare dei burger, che potrete poi cuocere al forno o in padella, con solo un filo di olio extravergine d’oliva. Una volta pronti, servite gli hamburger di soia vegetariani da soli, in un panino p con i contorni che più vi piacciono.

No Replies to "Hamburger di soia vegetariani"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.