La Distilleria Bepi Tosolini nei ristoranti dell’Expo 2015

Una collaborazione d’eccezione per la storica distilleria Bepi Tosolini con CIR Food, cooperativa italiana di ristorazione, che vedrà la famose grappe friulane in bella vista nei 20 locali presenti all’EXPO 2015 per tutto il corso dell’esposizione universale di Milano. Si tratta di 4 ristoranti free flow Tracce, 8 locali quick service Viavai e Let’s Toast, 4 caffetterie snack Chiccotosto, un ristorante con servizio al tavolo Aromatica, in collaborazione con CHIC, Charming Italian Chef. A questi si aggiungono 3 punti ristoro (bar, ristorante, area picnic) presso la Cascina Triulza. La distilleria Tosolini in esclusiva per CIR Food, sarà ambasciatrice della grappa friulana ed offrirà al vasto pubblico internazionale il meglio della sua produzione: il MOST, l’acquavite d’uva, e l’Amaro Tosolini saranno i protagonisti di degustazioni e presentazioni che vedranno la famiglia coinvolta in prima linea durante tutto il periodo.

Un’opportunità di crescita“, racconta Giuseppe Tosolini, La Distilleria Bepi Tosolini nei ristoranti dell'Expo 2015 2molto importante per la nostra distilleria, da oltre 70 anni siamo presenti sul mercato italiano e sempre di più stiamo costruendo la nostra identità sui mercati esteri, eravamo presenti a Shanghai nel 2010 e ripartiamo da Milano 2015 pensando al futuro. Il fatturato export è cresciuto del 25% negli ultimi 3 anni soprattutto negli Stati Uniti, Canada e Cina dove il distillato italiano sto riscuotendo un meritato successo“.

Nutrire il pianeta, tema principe dell’edizione italiana di Expo è stato accolto dalla famiglia Tosolini che vuole raccontare la propria storia attraverso l’ingrediente principale della grappa: la vinaccia. “La vinaccia“, spiega Lisa Tosolini, “è il cuore della grappa, per noi l’elemento vitale da dove partire per ottenere un distillato nobile e dai profumi meravigliosi. La vinaccia e il suo percorso sono strettamente legati alla terra attraverso un ciclo di vita che parte dall’uva e dalla vigna e che nella vigna ritorna una volta terminata la distillazione. La vinaccia è energia per la vita, un prodotto buono che rispetta l’ambiente e del quale non vi sono sprechi, una volta uscita dall’alambicco può essere utilizzata come fertilizzante e rinascere“.

No Replies to "La Distilleria Bepi Tosolini nei ristoranti dell'Expo 2015"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.