5 errori da evitare nel preparare le confetture

Vuoi provare a fare una buona marmellata in casa, con la frutta di stagione, da gustare per colazione con delle fette biscottate o come ripieno per dolci sfiziosi? Ecco 8 errori da evitare nel preparare le confetture e le marmellate in casa. 

Rispetto a quello che si può pensare, prepararle in casa non è poi così difficile, con un po’ di pazienza e attenzione, infatti, è possibile avere delle confetture e delle marmellate davvero gustose, fatte con le vostre mani, genuine e sane. Il procedimento è quello di scegliere della frutta di stagione o bio, tagliarla a pezzetti (privandola di buccia e semi), metterla in una pentola con dello zucchero e iniziare al cottura, portare a ebollizione e alla fine fate sobbollire il composto (ci vorranno dai 40 ai 60 minuti) finché non raggiungerà una densità leggermente collosa.
Il procedimento è quindi facile, l’importante però è tenere presente alcuni aspetti che, se sottovalutati, possono rovinare il vostro lavoro durante la preparazione e la conservazione. Ecco quindi 8 errori da evitare nel preparare le confetture e le marmellate in casa, che con tutto il rispetto per quelle in commercio, a volte buonissime, sono davvero un’altra cosa.

8. Sbagliare i tempi di cottura: una cottura non sufficientemente lunga comprometterà la conservabili della confettura. Per capire se la confettura è pronta controllare la densità, mettete alcune gocce su di un piatto, se scende lentamente e aderisce alla superficie, va bene.

No Replies to "5 errori da evitare nel preparare le confetture"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.