6 consigli per far maturare la frutta più in fretta

La frutta è indispensabile per una corretta alimentazione, ma soprattutto è buonissima e molto versatile, dato che con essa si possono preparare deliziosi dolci, frullati, succhi e persino ricette salate.

Se però doveste accorgervi che la frutta che avete appena acquistato è troppo acerba per essere consumata, potete seguire questi 6 consigli per far maturare la frutta più in fretta. Occorre comunque ricordare, parlando di frutti, che ne esistono di due diverse tipologie: climaterici e non climaterici. 
I primi sono quei frutti che continuano a maturare anche dopo la raccolta, ad esempio banane, albicocche, kiwi, mele, cocomeri, fichi, pere, pesche e meloni. I non climaterici sono invece in primis gli agrumi, ma anche le ciliegie, i frutti di bosco, l’ananas ed i melograni. L’agente che differenzia i due tipi di frutti è l’etilene, che nei frutti climaterici fa sciogliere la pectina. Detto questo, vediamo come accelerare la maturazione dei frutti climaterici.

6. Mettete la frutta tra due panni di lino o di cotone.

No Replies to "6 consigli per far maturare la frutta più in fretta"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.