5 usi alternativi dell’impasto per pizza

Acqua, farina, lievito e sale, quattro ingredienti che amalgamati insieme creano uno degli impasti più amanti ed usati in cucina. L’impasto da pizza viene utilizzato solitamente come cibo salato ma in realtà questo si presta anche a molteplici utilizzi alternativi, in base alla lavorazione ed ai dosaggi. Se magari dopo averlo preparato ne avanzate un po’, diverse sono le pietanze che alla base utilizzano questo impasto, tra cui anche alcuni piatti dolci; l’impasto da pizza a seconda del dosaggio di sale della ricetta può essere infatti abbinato anche a preparazioni dolci come le zeppole, palline di impasto fritte e subito spolverizzate con zucchero semolato.
Ecco quindi 5 usi alternativi dell’impasto per pizza, cinque pietanze davvero golose e sfiziose, da servire e preparare ai propri amici o in famiglia. Vedrete che le apprezzeranno!

5. Pasta cresciuta: porzioni d’impasto fritti e spolverizzati con il sale.

No Replies to "5 usi alternativi dell’impasto per pizza"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.