5 segreti per preparare i 5 sughi più famosi

Alla carbonara, all’amatriciana, cacio e pepe, alla bolognese e al pesto, sono questi i cinque sughi più famosi (secondo un recente sondaggio) e amati con i quali condiamo spesso i nostri piatti di pasta. Oltre ad essere i più noti, però, sono anche quelli più facili da sbagliare e spesso travisati, nella preparazione o nell’utilizzo di ingredienti sbagliati. 

Per questo, abbiamo pensato di darvi, per ogni uno di questi sughi, un consiglio fondamentale che può fare la differenza nel risultato finale: 5 segreti per preparare i 5 tipi di sughi più famosi. Ogni sugo ha i suoi ingredienti specifici e la sua preparazione, ed è importante conoscere bene entrambi per non rischiare di alterarne il gusto e la consistenza. Le ricette travisate di questi sughi sono tantissime, alcune sono volute, pensate in modo un po’ diverso, altre sono state “tramandate” con ingredienti e preparazione sbagliate, rendendo poi così difficile capire effettivamente quali siano gli ingredienti e le preparazioni giuste.
Come ad esempio la carbonara, dove il dibattito guanciale – pancetta ha spesso creato confusione (si deve utilizzare il guanciale, non la pancetta o il bacon) o per il pesto che deve essere preparato con il mortaio e non con il frullatore. Ecco quindi, per non sbagliare, 5 segreti per preparare i 5 sughi più famosi: carbonara, amatriciana, cacio e pepe, bolognese e pesto.

5. Per il sugo all'amatriciana: no alla cipolla, all’aglio e al bacon; assolutamente sì a guanciale e pecorino riserva.

No Replies to "5 segreti per preparare i 5 sughi più famosi"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy