5 errori da evitare quando si usa la mozzarella in cucina

La mozzarella è uno dei formaggi freschi a pasta filata più usati in cucina. Cotta o cruda, grazie alla sua versatilità, è un ingrediente fondamentale per molte ricette: dalla pizza alla caprese, dalla pasta al forno al crescione e molte altre ancora.

I piatti a base di mozzarella sono veramente un’infinità. Originario della Campania, questo formaggio è diffuso in tutto il mondo e in base al tipo di latte utilizzato si può scegliere principalmente tra quella di bufala e la classica con latte vaccino. Esiste poi la variante caprina e quella pecorina, tipica della Sardegna, dell’Abruzzo e del Lazio, dove è chiamata anche mozzapecora. 
Seppur comunissima nelle nostre cucina, sappiamo come usarla senza ucciderne il gusto? Con i formaggi a pasta filata gli errori infatti sono dietro l’angolo, e si rischia di rovinare il loro gusto. Il che sarebbe davvero un peccato, visto quanto sono buoni. Per questa ragione vi proponiamo 5 errori da evitare quando si usa la mozzarella in cucina.

5. Lasciarla troppi giorni in frigo: non lasciatela troppi giorni in frigo, cercate di consumarla entro 1-2 gg massimo per non rischiare di perdere il gusto della mozzarella.

No Replies to "5 errori da evitare quando si usa la mozzarella in cucina"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy