5 errori da evitare quando si preparano le polpette

Le polpette sono uno dei secondi piatti più buoni e tradizionali, una ricetta apprezzata non solo in Italia ma anche nel resto del mondo, specie nei Paesi anglosassoni dove quelle palline di carne sono chiamate “meatballs”.

La polpetta è forse per eccellenza il piatto simbolo del riciclo in cucina: una vera prelibatezza che, almeno in parte, si prepara anche utilizzando ingredienti avanzati nei giorni precedenti. Anche per questo pensiamo troverete interessanti i 5 errori da evitare quando si preparano le polpette. Chi pensa che le polpette siano un piatto composto di soli avanzi, dovrà però ricredersi: affinché siano buonissime – anzi squisite – vi consigliamo di utilizzare macinato fresco, uova freschissime di galline allevate a terra e Parmigiano altrettanto fresco, appena grattugiato.
Un piatto recentemente riscoperto anche dall’alta ristorazione, tanto che negli ultimi anni sono nate numerose polpetterie, locali dove si servono quasi esclusivamente polpette e contorni vari. Vediamo assieme alcuni utili suggerimenti che potrebbero migliorare il risultato finale e aiutarvi a preparare bocconcini squisiti, leggermente croccanti fuori e tenerissimi dentro, dai sapori bilanciati ma estremamente succulenti.

5. Cuocere sempre e solo le classiche polpette in padella, senza sperimentare nuove combinazioni di sapori (potete farle al BBQ o aggiungere peperoncino, ad esempio).

No Replies to "5 errori da evitare quando si preparano le polpette"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy