5 errori da evitare nel preparare il pollo arrosto

C’è chi preferisce il petto, chi le ali, chi lo mangia con la pelle e chi senza. Il pollo arrosto, un secondo piatto sfizioso amato da grandi e piccini, è sicuramente un must della tradizione italiana. Facile da cucinare, cotto in forno e insaporito di solito con trito di erbe aromatiche, si abbina perfettamente a molti contorni come le patate al forno,  le crocchette di patate, insalate fresche o verdure cotte.

Spesso lo compriamo già cotto a causa del poco tempo che abbiamo, ma se  invece decidiamo di prepararlo in casa, dobbiamo ricordaci due cose importanti: la prima che deve essere cotto intero e con la pelle, in modo da rilasciare il suo grasso (che aiuta a mantenere la carne molto tenera) e la seconda che si deve porre molta attenzione ai tempi di cottura ( per non rischiare che il pollo non diventi troppo secco). Ma non è finita qui, per un perfetto pollo arrosto fatto in casa, è necessario non commettere alcuni errori che potrebbero rovinare uno squisito secondo piatto; ecco quindi 5 errori da evitare nel preparare il pollo arrosto.

5. Abbinarlo a un contorno sbagliato (le patate al forno sono SEMPRE la soluzione ottimale).


No Replies to "5 errori da evitare nel preparare il pollo arrosto"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy