5 errori da evitare nel conservare frutta e verdura

Capita spesso di aprire il frigorifero e trovare ortaggi andati troppo avanti, frutta molliccia, spicchi d’aglio ormai germogliati e via dicendo. Questo perché non tutti conoscono alcuni principi fondamentali inerenti la conservazione di frutta e verdura.

Oltre a impestare il vostro frigorifero con effluvi non proprio primaverili, frutta e verdura mal conservati sono uno spreco di spazio e di denaro, il che non è affatto una cosa positiva. Tra batteri, germi e muffa, anche gli altri alimenti potrebbero venire contagiati e per evitare tutto ciò vi vogliamo dare qualche consiglio: ecco 5 errori da evitare nel conservare frutta e verdura, sia che li teniate in frigo sia che li disponiate invece in altri luoghi, come peraltro dovrebbe essere.
Sì, perché non tutti gli alimenti vanno messi in frigo. Anche se fa molto caldo, la maggior parte della frutta e della verdura dovrebbe sempre rimanere a temperatura ambiente. Ad ogni modo, ecco gli errori più comuni nel trattare questi alimenti: li trovate qui sotto. Buona lettura.

5. Non conoscere l'etilene e le differenti emissioni di ciascun frutto.

No Replies to "5 errori da evitare nel conservare frutta e verdura"

    Lascia un commento