10 utilizzi alternativi degli scarti in cucina

In cucina non si butta via niente e l’arte del riciclare è un ottimo modo per evitare di buttare parti di alimenti che invece di solito vanno a finire nella spazzatura. In realtà queste parti, spesso considerate scarti, con un po’ di fantasia possono essere riutilizzate in modo intelligente e per questo vi proponiamo 10 utilizzi alternativi degli scarti in cucina. Le bucce delle patate o dei cetrioli ad esempio quasi sempre vengono buttate nella spazzatura perché considerati inutilizzabili, ma in realtà non è così perché possono essere cotti o utilizzati come ingredienti per altre ricette. Molti alimenti infatti possono essere mangiati in tutte le loro parti, dalla polpa alla buccia alle foglie: basta solo sapere come. Non servono abilità particolari per riutilizzarli basta solo un po’ di fantasia per renderli parte di una buona ricetta o per creare dei contorni golosi. Ecco quindi alcuni consigli su come utilizzare gli scarti che vi ritrovate in cucina.

10. Bucce delle carote: una volta sminuzzate si uniscono all'impasto degli gnocchi per un primo buonissimo.

No Replies to "10 utilizzi alternativi degli scarti in cucina"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.