10 cibi da cucinare al cartoccio

La cottura al cartoccio è un modo diverso di preparare piatti leggeri ma gustosi, nella quale i cibi vengono cucinati nel vapore creato dai loro stessi liquidi all’interno di un foglio di carta oleata, di alluminio o da forno. I vantaggi di questo tipo di cottura sono diversi: il vapore che si crea all’interno del cartoccio infatti scioglie i grassi, cuocendo gli alimenti senza disidratarli e mantenendo inalterate le proprietà organolettiche; i cibi inoltre rimangono morbidi e gli aromi e i sapori si conservano all’interno del cartoccio. Per questo tipo di cottura sono particolarmente indicati i cibi che hanno un’alta percentuale di liquidi, quindi via libera al pesce come orata o branzino, alle verdure, al pollo e alla frutta come mele e pere.

Ma non solo, infatti anche alcuni piatti come il riso e pasta (dopo una lessatura in pentola) possono finire la loro cottura al cartoccio insieme al loro condimento, così da amalgamare ed esaltare i sapori dei vari ingredienti. In genere le pietanze cucinate con questa tecnica vengono poi servite in tavola nel loro involucro per assaporare l’aroma particolare che ne fuoriesce man mano che viene aperto. Ecco quindi 10 cibi da cucinare al cartoccio.

10. Verdure miste

No Replies to "10 cibi da cucinare al cartoccio"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.