Schiacciata con l’uva

La schiacciata con l’uva è un tipico dolce toscano di origini contadine, dimostrate dalla semplicità dei suoi ingredienti: pasta lievitata, olio d’oliva, zucchero e uva. Principalmente legato al periodo della vendemmia, la schiacciata con l’uva è un dolce stagionale che segue i ritmi della natura ma che può essere gustato anche in altri periodi dell’anno.

La preparazione di questa saporitissima schiacciata è legata ad un particolare tipo di uva, conosciuta come uva canaiola (di colore nero e dai chicchi piccoli), ma si possono comunque usare anche tipologie più di uva “comuni”. Molto diffusa, a volte con piccole varianti, questa schiacciata toscana, conosciuta anche come ciaccia con l’uva, è perfetta alla fine di un pasto o come golosa merenda.

INGREDIENTIschiacciata con uva
Farina: 400 g.
Acqua tiepida: 250 ml.
Uva nera: 700 g.
4 cucchiai olio
4 cucchiai zucchero
1/2 cubetto lievito di birra
Sale pizzico

PREPARAZIONE SCHIACCIATA CON L’UVA

Sciogliete il mezzo cubetto di lievito nell’acqua tiepida. A parte, in una ciotola, unite la farina, il sale, l’olio e lo zucchero, mescolate il tutto ed aggiungete l’acqua con il lievito. Impastate bene il composto formando una palla e lasciatelo lievitare per 3 -4 ore. Una volta lievitato, dividete la pasta in due parti, una un po’ più grande dell’altra. Prendete la parte più grande e stendetela con un mattarello disponendola in una teglia da forno unta con po’ d’olio o con sotto della carta da forno.

Sopra lo strato di pasta tirato, distribuite i chicchi di uva coprendo tutta la superficie (tenendone da parte un po’), spolverate con un po’ di zucchero e passate un filo d’olio. Prendete poi l’altra metà dell’impasto e stendetelo sopra ricoprendo lo strato precedente. Ricoprite con l’uva rimanete e spolverate con zucchero e un filo d’olio. Mettete in forno a 180°C per circa 50-60 minuti. Passato questo tempo la vostra schiacciata con l’uva è pronta per essere assaporata.

VOTA LA RICETTA
[Voti totali: 1 Voto medio: 5]

2 Replies to "Schiacciata con l'uva"

  • comment-avatar
    Erica Di Paolo 5 settembre 2014 (15:11)

    Aspetto invintante e, immagino, sapore travolgente. Una schiacciata da signori ^_^

    • comment-avatar
      guido 6 settembre 2014 (08:45)

      Grazie Paola 🙂
      Mi piace il termine “schiacciata da signori”, calza a pennello!

Leave a reply

Your email address will not be published.