Red Velvet Cake

Di origine americana, la Red Velvet Cake è una torta spettacolare a vedersi e gustosissima da mangiare. Certamente importante a livello calorico, questo dolce è una delizia per gli occhi ancor prima che per il palato. La torta di velluto rosso, questa la traduzione letterale della Red Velvet Cake, è caratterizzata da un colore rosso acceso che risalta a contrasto con la farcitura bianca.

Le origini della Red Velvet Cake risalgono ai primi anni del ‘900, quando veniva servita nel The Waldorf Astoria Hotel, negli Stati Uniti. La ricetta della Red Velvet Cake che vi proponiamo quest’oggi è quella della celeberrima Magnolia Bakery di New York. Preparatela se volete fare un figurone con i vostri ospiti, che sicuramente resteranno a bocca aperta!

INGREDIENTI PER LE 3 BASIred velvet cake
Farina 00: 440 g.
Burro a temperatura ambiente: 170 g.
Zucchero: 450 g.
3 uova
6 cucchiai di colorante alimentare rosso liquido
Cacao in polvere amaro: 16 g.
1 cucchiaino e mezzo di estratto di vaniglia
Yogurt intero: 370 g.
Aceto di mele: 7,5 g.
Bicarbonato: 7 g.
Sale: 9 g.

INGREDIENTI PER LA CREMA
Farina 00: 50 g.
Burro a temperatura ambiente: 450 g.red velvet cake 4
Latte fresco intero: 500 ml.
Zucchero semolato fine: 400 g.
Estratto di vaniglia: 9 g.

PREPARAZIONE RED VELVET CAKE

Preparate i tre dischi di base della Red Velvet Cake ed iniziate sbattendo il burro assieme a metà dello zucchero, per circa 10 minuti fino a che ottenete un composto spumoso e chiaro. Unite le uova, una alla volta, alternandole con la seconda metà dello zucchero; fate amalgamare per bene ed unite anche il colorante, il cacao setacciato e la vaniglia, sempre sbattendo. Prendete ora il sale e scioglietelo dentro allo yogurt intero; in una ciotolina invece versate l’aceto di mele ed aggiungetevi il bicarbonato, sciogliendolo. Incorporate al composto lo yogurt, alternandolo all’aceto con bicarbonato ed alla farina.

Ungete e infarinate tre tortiere dal diametro di 24 cm; al loro interno versate quindi l’impasto, dividendolo in parti uguali. Infornate in forno già caldo a 180° per 30 minuti circa. Cominciate ora a preparare la crema alla vaniglia, sciogliendo dentro un pentolino, con l’aiuto di una frusta, la fred velvet cakearina nel latte freddo. Mettete sul fuoco dolce lasciando sobbollire per 10 minuti. Abbiate cura di mescolare con costanza. La crema ottenuta deve essere versata in un contenitore largo e basso e poi coperta a contatto con della pellicola, lasciando intiepidire fino a che non è a temperatura ambiente.

Sbattete lo zucchero ed il burro fino ad ottenre un composto chiaro e spumoso, aggiungete quindi la vaniglia e sbattete per un altro minuto circa. Aggiungete la crema di latte e la farina, ottenendo così la crema alla vaniglia necessaria per la farcitura. Una volta che i dischi della Red Velvet Cake saranno pronti, sfornateli e lasciate che intiepidiscano, dopo di che estraeteli dalle teglie e fateli raffreddare del tutto.

Su un piatto da portata appoggiate il primo disco e spalmatevi sopra la crema; coprite col secondo disco e spalmate altra crema. E’ ora il turno del terzo disco. Infine ricoprite tutta la Red Velvet Cake con la crema alla vaniglia. Riponete infine in frigo coperta da una campana di plastica o vetro.

No Replies to "Red Velvet Cake"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.