Natillas

Con il termine natillas si intende una ricca e profumata crema tipica della cucina spagnola; questo dolce, non troppo differente dalla crema inglese, non è apprezzato solamente in Spagna ma lo si trova di frequente anche in Colombia (dove non include le uova ed è chiamato natilla anzichè natillas), Perù e Messico. Per preparare in casa la natillas ci vogliono pochi minuti, una manciata di ingredienti e pochissimi sforzi, ma il risultato è sorprendente; se accompagnata da biscotti secchi, la natillas è quasi irresistibile. In altri Paesi dell’America Latina questa ricetta, seppur non così diffusa, è comunque presente e talvolta conosciuta con il nome di manjar blanco.

INGREDIENTInatillas
Latte intero: 500 ml.
Scorza di 1 limone
1 stecca di cannella
3 cucchiai di zucchero
3 tuorli
1 cucchiaio di maizena (amido di mais)

PREPARAZIONE
Iniziate la preparazione della natillas riscaldando il latte sul fuoco, a fiamma bassa, assieme alla scorza di limone ed alla stecca di cannella; ricordate comunque che il latte non deve bollire. Intanto lavorate a crema lo zucchero ed i tuorli d’uovo, quindi inglobate anche la maizena e mescolate ancora con la frusta, così da evitare il formarsi di grumi.

Togliete la scorza di limone e la cannella dal latte, quindi versatevi lentamente il composto di zucchero, uova e maizena, proseguendo nella cottura a fuoco basso, sempre mescolando con la frusta. Fate cuocere per 10 minuti, fino a quando la crema risulta densa, quindi portate a leggero bollore e togliete dal fuoco. Prendete delle ciotoline monoporzione e versatevi la natillas, infine riponete in frigo fino a quando la crema risulta soda e fresca. Servite questo delizioso dessert con dei biscotti secchi.

No Replies to "Natillas"

    Leave a reply

    Your email address will not be published.