Macedonia al prosecco

In primavera ed estate, quando gli alberi e le piantine da frutto ci donano i loro meravigliosi prodotti, non c’è nulla di meglio di una fresca e profumata macedonia di frutta.

In particolare oggi vi proponiamo la macedonia al prosecco, una sorta di nostrana sangria preparata con il vino bianco nella quale trionfano frutti come la mela, il kiwi, le fragole, la banana, la pesca e le susine. Il tutto reso ancor più saporito e consistente dalla presenza di un paio di cucchiai di miele. Importante è il tempo di macerazione – o marinatura, come preferite – della frutta, che deve riposare nel prosecco per non meno di 2 ore.
La macedonia al prosecco può venire servita nelle coppette da gelato/macedonia classiche oppure anche in bicchieri da vino, con la frutta infilzata in spiedini. Inutile dire che il nostro suggerimento per questa macedonia, quello relativo alla tipologia di frutta da scegliere, è puramente indicativo. Potete aggiungere magari delle pere, o magari dell’ottimo e succoso melone o degli acini d’uva.

INGREDIENTIMacedonia al prosecco
1/2 bottiglia di prosecco dry
Fragole: 500 g.
1 banana
1 kiwi
1 mela
1 susina rossa
1 pesca
2 cucchiai di miele

PREPARAZIONE MACEDONIA AL PROSECCO

Lavate le fragole sotto l’acqua fresca corrente e fate lo stesso con la susina. Tagliatele a pezzetti , mettetele in una ciotola, aggiungete 1 cucchiaio di miele, 1/3 del vino e lasciate da parte. Sbucciate la frutta restante, tagliatela a tocchetti e aggiungetela a quella nella ciotola. Aggiungete anche il miele e il resto del vino e mescolate con delicatezza il tutto.

Lasciate marinare il tutto in frigorifero, dopo aver coperto con della pellicola, per almeno 2 ore o anche 3. Versate la macedonia al prosecco in 4 coppette da gelato o da macedonia  e gustatevi questo trionfo di frutta dalle piacevoli note alcoliche.

No Replies to "Macedonia al prosecco"

    Lascia un commento

    Aggiorna le mie impostazioni privacy