Coppa gelato ai frutti di bosco

Che sia estate, primavera, o che la stagione non sia delle più calde, una buona coppa gelato ai frutti di bosco non si rifiuta mai, specie se arricchita da goloso sciroppo all’amarena.

Un classico delle gelaterie, ma questo dessert è così facile da preparare che vi consigliamo di gustarlo a casa e proporlo al termine di una cena tra amici, che vizierete con un dolce cremoso, goloso e tutto sommato piuttosto leggero. Il gelato da utilizzare è quello alla vaniglia mentre per la frutta, o meglio i frutti – precisamente di bosco – potete scegliere quelli che più amate, siano essi ribes, more, mirtilli, lamponi, fragoline e simili.
Il tutto servito con del topping all’amarena, meglio se combinato con un profumato liquore. Così facendo, la salsina che ricoprirà gelato e frutti di bosco sarà leggermente alcolica e ancor più profumata. Un trionfo per il palato e per tutti i sensi, con un classico che, nella sua semplicità, non smette di stupire per bontà e delicatezza. Ecco i passaggi per preparare una super coppa gelato, di quelle che, d’estate, a volte possono persino sostituire il pranzo.

INGREDIENTI PER 4 PORZIONICoppa gelato ai frutti di bosco
8 palline di gelato alla vaniglia
Frutti di bosco: 160 g.
1 bicchiere di sciroppo di amarena

PREPARAZIONE COPPA GELATO AI FRUTTI DI BOSCO

Prendete il gelato alla vaniglia e mettetene due palline in ciascuna delle 4 coppe da gelato che dovrete servire. Dopo aver lavato, scolato e asciugato i frutti di bosco, quelli che più preferite tra more, mirtilli, ribes, lamponi e via dicendo, metteteli nelle coppe assieme al gelato alla vaniglia.

A questo punto potete rendere più ricca la coppa gelato ai frutti di bosco aggiungendo dello sciroppo di amarena, magari mescolato a del buon liquore se ovviamente non dovete servire il dessert a dei bambini. Se non tutti gli ospiti amano lo sciroppo, versatelo in una salsiera affinché ciascuno ne aggiunga a sua discrezione.

No Replies to "Coppa gelato ai frutti di bosco"

    Lascia un commento